Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Attualità, Moda e Benessere

Medicina estetica e bellezza: il Botox

Scritto da on sabato, 23 gennaio 2016No Comment

tossina-botulinicaLa tossina botulinica tipo A, chiamata da tutti con il nome di “Botox”, è  la tecnica piu’ eseguita nel trattamento degli inestetismi  che ha i segni più fastidiosi nelle rughe, nelle cosiddette “zampe di galline” vicino agli occhi  e nell’accentuazione dei solchi cutanei.

Il Botox  ad oggi è  autorizzato per il trattamento delle rughe glabellari in 29 paesi tra cui l’Italia (in Italia con il nome di Vistabex), un’altro preparato per l’uso estetico sono:  Azzalure e Bocouture; un farmaco utilizzato per molti anni nel trattamento di patologie neurologiche, quali: spasmo emifacciale, torcicollo spasmodico. Nel corso degli anni, alcuni ricercatori si sono accorti che era possibile utilizzarlo nel campo della medicina estetica, in particolare nel trattamento delle rughe intorno agli occhi, nell’area della fronte, efficace anche per sudorazione eccessiva in ambito ascellare, plantare e palmare.
Ma cosa è la tossina botulinica?
E’ una proteina naturale molto  purificata, la sua azione consiste nel  bloccare il neurotrasmettitore responsabile della contrazione muscolare, quindi, rilassa i muscoli  responsabili della formazione delle rughe.
Le applicazioni di botox  hanno come risultato un aspetto meno contratto, più rilassato e levigato delle aree trattate, con un’espressione diversa, più giovanile, con meno rughe e espressioni di tensione.
Il trattamento con tossina botulinica nella sua semplicità, ha bisogno di mani esperte, professionisti del settore.
Il trattamento, si effettua con piccolissime siringhe, si inietta  la sostanza nella zona corrugate in ambiente ambulatoriale. Infatti il trattamento non necessita né di anestesia né di sedazione ed i suoi risultati, peraltro completamente reversibili, sono ben visibili e duraturi, per un periodo di 3-6 mesi.

Preparazione al Trattamento con Botox
Non è richiesta alcuna preparazione specifica prima del trattamento, se non presentarsi all’appuntamento senza trucco o struccarsi prima delle infiltrazioni.
E’ opportuno dare comunicazione al medico di eventuali precedenti trattamenti con tossina botulinica per patologie neurologiche come: spasmi patologici, pregressi episodi di paralisi dei muscoli facciali e se si è affetti da patologia neuromuscolare o disturbi della coagulazione.
E’ consigliabile inoltre di astenersi nei giorni precedenti al trattamento dall’assunzione di anticoagulanti e FANS (antinfiammatori come l’aspirina e derivati).

Il Trattamento
La seduta, semplice e di breve durata, prevede poche microiniezioni nei muscoli responsabili, attraverso la loro azione mimica, della formazione delle rughe. Si esegue ambulatorialmente senza necessità di alcun tipo di anestesia. Il trattamento è ben tollerato e molto poco doloroso.

Dopo il Trattamento
E’ possibile riprendere immediatamente le proprie abituali attività. Al paziente viene richiesto dopo il trattamento di non sfregare e non massaggiare l’area trattata per le prime ore successive, e di non praticare attività fisica. E’ anche preferibile non applicare nessun tipo di trucco per 4 ore. Si consiglia ai pazienti di esercitare i muscoli trattati (ad es. aggrottando la fronte o sollevando le sopracciglia) per 2-3 ore successivamente al trattamento al fine di favorire l’azione del farmaco. Eventuali gonfiori o edemi nei siti di iniezione spariranno entro poche ore dal trattamento.
I risultati sono visibili entro i primi due/sette giorni e tenderanno a stabilizzarsi nei primi 15 giorni, periodo nel quale gli effetti potranno essere variabili così da creare. I pazienti saranno visitati dopo 15 giorni dal trattamento, soprattutto per valutare eventuali transitorie asimmetrie. Il massimo effetto si raggiunge dopo circa 30 giorni e i risultati raggiunti dureranno approssimativamente 3-6 mesi, non è consigliabile ripetere il trattamento prima di 3 mesi. Al fine di ottimizzare e prolungare i risultati raggiunti è opportuno ripetere le iniezioni con un intervallo di 4-6 mesi.

Comments are closed.