Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Cinema

“Crazy, Stupid, Love”, la recensione

Scritto da on mercoledì, 14 Settembre 2011No Comment

Il prossimo 16 Settembre arriva nelle sale italiane una nuova brillante commedia diretta da Glenn Ficarra e John Requa e scritta da Dan Fogelman per un cast stellare che si ritrova insieme in una storia divertente ed esuberante, costellata da correnti romantiche. In un perfetto mix di sensualità e dolcezza, “Crazy, Stupid Love” si rivela un film ben riuscito, che fa ridere e divertire, toccando comunque il cuore, soprattutto grazie agli interpreti in gamba e adatti ai loro rispettivi ruoli.

Steve Carell è Cal, un uomo che riceve dalla moglie la richiesta di divorzio conseguente ad un suo tradimento e ne esce distrutto, rintanandosi ogni sera in un locale della zona. Qui conosce uno sciupafemmine con il volto di Ryan Gosling, che prenderà a cuore la sua situazione drammatica aiutandolo ad uscire dal guscio e trasformandolo in un uomo sexy e tutto d’un pezzo come lui. Ma mentre Cal si trasforma, anche Jacob (Ryan Gosling) subisce un forte cambiamento, grazie ad una ragazza che piomba nella sua vita (Emma Stone) sconvolgendolo per sempre. Da questa storia principale, si snodano poi una serie di avventure d’amore collaterali, di ogni generazione, a dimostrare che in fondo l’amore non ha età ed è sempre una grande scatola piena di gioie, ma anche dolori e delusioni che richiedono forza e coraggio per essere affrontate e superate.

Ficarra e Requa riescono a realizzare un film brillante e divertente, con dialoghi originali e gag esilaranti che sollecitano sincere risate. Partono da una storia che sembra riprendere il precedente “The Hitch” in cui Will Smith aveva un po’ la veste di Ryan Gosling in questo film, ovvero il pigmalione di futuri uomini di successo e conquistatori dell’altro sesso. Poi riescono a collegare bene varie storie di contorno, come l’amore difficile del giovane tredicenne con la babysitter più grande di lui, e la semi relazione della moglie di Cal con l’amante David, causa del divorzio. Tutti i personaggi comunque sono correlati tra loro e geniale è la soluzione di raccordo finale, che rende il film completo e senza alcun tipo di domanda aperta: l’amore è bello e brutto nello stesso tempo, ma dipende dalle persone renderlo unico e forte o lasciarlo cadere nell’abitudine e nella tristezza. Attraverso la figura di Jacob si vuole sottolineare che in fondo, la vita del playboy porta ad un’estrema solitudine e, prima o poi, l’esigenza di avere accanto la persona giusto a lungo termine, si avverte.

Crazy, Stupid, Love” è una commedia romantica e frizzante, come non se ne vedevano da tempo, in cui le risate sono semplici e svestite di volgarità o ripetitività. Steve Carell tiene bene le redini della comicità, trasportando anche gli altri interpreti poco soliti alla commedia come Gogling, Julianne Moore, Kevin Bacon ed Emma Stone.

Comments are closed.

Cultura »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Musica »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2