Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Cinema

Kaboom! – Variazioni sull’Italia post-atomica

Scritto da on venerdì, 2 marzo 2012No Comment

Il post-apocalittico è un genere parecchio sottovalutato e poco studiato, specialmente in Italia, dove non è affatto facile reperire una bibliografia adeguata che consenta di esplorare il filone a 360°. Con “Kaboom! – Cinema post-apocalittico e dintorni“, primo volume della collana Bizzarro Magazine (Laboratorio Bizzarro Edizioni, 2011) si è tentato di colmare la lacuna, andando a fondo nel genere per carpirne tutte le sue varianti, dalla serie b alle forme più autoriali. Il post-apocalittico non è semplicemente il genere dei parrucconi anni Ottanta, delle gang di biker sghignazzanti, delle sparatorie in fabbriche abbandonate, degli sport improponibili, dei mutanti radioattivi; è anche il disumanesimo de Il seme dell’uomo di Marco Ferreri, l’interiorità de Il tempo dei lupi di Micheal Haneke, la filosofia del Quintet di Robert Altman. Senza considerare le immani quantità di sfumature nel mezzo. Insomma, un genere valido sia come mero “divertimento” (vista l’ampia libertà d’invenzione), che come potente metafora del mondo e dell’umanità.

Per la rassegna “Kaboom! – Variazioni sull’Italia post-atomica” sono stati selezionati tre “casi unici”, tre titoli tra i meno visti e più particolari della numerosa produzione italiana, generalmente ristretta al campo dei soliti noti, quali Enzo G. Castellari, Sergio Martino e pochi altri, che hanno contribuito a rendere grande il genere nel mondo ma non sono gli unici ad averlo percorso.

Bizzarro Magazine è una nuova collana editoriale di libro/riviste monografiche legate al mondo del cinema, che unisce assieme saggistica, fumetti, racconti, illustrazioni, stimoli e invenzioni. Il primo volume Kaboom! ha come tema il dopo apocalisse e la fine del mondo, con prefazione di Enrico Caria.

PROGRAMMA DELL’EVENTO

Sala Trevi – Vicolo del Puttarello, 25 (ROMA)

ore 17.00
Ecce Homo – I sopravissuti (1969)
Regia: Bruno Gaburro; soggetto: B. Gaburro; sceneggiatura: Giacomo Gramegna, B. Gaburro; fotografia: Marcello Masciocchi; scenografia: Nicola Tamburro; musica: Ennio Morricone; montaggio: Renato Cinquini; interpreti: Philippe Leroy, Irene Papas, Gabriele Tinti, Frank Wolff, Marco Stefanelli; origine: Italia; produzione: Pier Luigi Torri; durata: 99’

ore 19.00
17, ovvero: l’incredibile e triste storia di Rudy Caino (1991)
Regia: Enrico Caria; soggetto e sceneggiatura: E. Caria; fotografia: Armando Nannuzzi; scenografia: E. Caria; costumi: Deborah Giuseppone; musica: Daniele Sepe; montaggio: Ernesto Triunveri; interpreti: Giovanni Mauriello, Paola Jovinella, Peppe Barra, E. Caria, Baikal Kent, Gino Parlato; origine: Italia; produzione: Filmati Italiani, Rai; durata: 93’

ore 20.45
Incontro con Enrico Caria, Jacopo Coccia, Roberto Carlo Deri, Gianfranco De Turris, Caterina Gangemi, Emanuele Rauco, Alessandra Sciamanna, Daniele Silipo. Moderatore: Domenico Monetti. Nel corso dell’incontro sarà presentato il volume curato da Daniele Silipo e Alessandra Sciamanna, Bizzarro Magazine Vol.1 – Kaboom! (Laboratorio Bizzarro Edizioni, 2011).

a seguire
Fuga dal Paradiso (1989)
Regia: Ettore Pasculli; soggetto: E. Pasculli, Gianfranco Clerici; sceneggiatura: E. Pasculli, Lucio Mandarà; fotografia: Alfio Contini; scenografia: Giorgio Luppi, Marco Luppi; costumi: Claudio Manzi; musica: François Légrand; montaggio: Ruggero Mastroianni; interpreti: Paolo Bonacelli, Horst Buchholz, Aurore Clément, Jacques Perrin, Fabrice Josso, Van Johnson; origine: Italia/Francia/Germania; produzione: Azzurra Film, Rai, Cinemax, Iduna Film; durata: 109’
Ingresso gratuito

La rassegna è a cura di Laboratorio Bizzarro Edizioni (www.laboratoriobizzarro.com)

PER L’OCCASIONE, BIZZARRO MAGAZINE SARA’ IN VENDITA AL PREZZO (SCONTATO) DI 10 EURO.

Comments are closed.

Cultura »

Il Futuro chiama a cura della Gestalt esperienziale CIG

La Gestalt esperienziale con la CIG, sabato 10 dicembre 2016 ore 9,30 la Gestalt presenta il seminario “Il Futuro chiama” presso Roma Scout Center, Largo Scautismo n. 1.
“Il Futuro chiama” – il ciclo della progettualità secondo il metodo della Gestalt esperienziale© a cura di Paolo Greco e Raffaele Appio

Musica »

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Il ponte del 2 giugno non è riuscito a portare troppo lontano gli italiani e gli stranieri vista fans del mitico Graham Nash, cantautore senza tempo per la presentazione del suo nuovo disco “This Path Tonight”

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2