Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Cinema

Le cose belle e il Cine – Concerto

Scritto da on sabato, 8 novembre 2014No Comment

le cose belleVisto il successo ottenuto dopo il quarto mese di tenitura, a grande richiesta il 15 ottobre al Cinema Nuovo Aquila, da sempre sostenitore del cinema indipendente e di qualità, ha proposto la visione del film “Le cose belle” e “il” suo dopo film, con il protagonista del film “Le cose belle”, Enzo della Volpe che si è esibito in un concerto in un’edita versione della colonna sonora, con una proposta tutta nuova, il Cine-Concerto insieme al cantante e autore Canio Lo guercio e il compositore Rocco de Rosa, i quali hanno collaborato alla colonna sonora del film e l’organettista Alessandro d’Alessandro. Un colonna sonora che “accompagna” in modo impeccabile ogni scena del film, rimarcando con le sue sonorità il temperamento e l’enfasi con cui affrontano la vita di ogni giorno, per tutta la durata del film, i giovani protagonisti. Emozioni, sentimenti, progetti, idee, esperienze con il sottofondo di note che appagano l’aspettativa del pubblico.

Un doppio successo per il Nuovo Cinema Aquila con la proiezione di un film che continua a riscuotere successo per la sua trama “vera”. Il richiamo di pubblico del film di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno, è un risultato raro per un film documentario.

La visione di un Sud raccontata lungo i tredici anni di vita filmati di Adele, Enzo, Fabio e Silvana, racchiusi in due momenti principali, la giovinezza e l’avvio verso l’età adulta.

L’idea dei due registi, Agostino Ferrente e Giovanni Piperno è nata nel 1999, quando Raitre gli commissionò un documentario per raccontare i momenti salienti di alcuni ragazzi adolescenti a Napoli. I protagonisti erano proprio loro quattro, gli attori di vita di quello che poi è diventato “Le cose belle”. I registi ripreso le risposte dei quattro alla loro domanda: “Come immaginavano il loro prossimo futuro?” Con gli sguardi fiduciosi di chi ancora sogna…“Le cose belle”. Dieci anni dopo, i registi sono tornati a filmare i quattro protagonisti per un arco di quattro anni, i quali alle “cose belle” non credono più, hanno imparato a vivere nell’incertezza del vivere quotidiano, fatta di lotta  per un’esistenza difficile ma dignitosa e non rassegnata, dove i loro occhi/sguardi non hanno perso quella fiducia e quella luce, trasmettendo a noi spettatori una lezione di vita vera!!

Una dimostrazione che il successo non è diventare una modella famosa o un celebre calciatore, ma riuscire a vivere dignitosamente senza prendere “facili scorciatoie”, con la consapevolezza di una vita da vivere al meglio. L’esempio del Cine-Concerto del Nuovo Cinema Aquila prosegue, visto il grande richiamo di pubblico proprio nella terra dei protagonisti, a Napoli con le special guests Franco Ricciardi e Ivan Granatino e gli autori della colonna sonora del film, il 12 novembre alle ore 20,15. “Le cose belle” verranno proiettate al Cinema Modernissimo, in un evento a cura di Pirata M.C., Parallelo 41 e Stella Film in collaborazione con Arci Movie, Associazione Piano terra e Save the Children – “Progetto crescere al Sud”.

Comments are closed.