Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Cultura

Il peperone cornetto

Scritto da on lunedì, 16 maggio 2011No Comment

Il caldo è arrivato, e così come cambiamo abbigliamento e ci alleggeriamo, allo stesso modo alleggeriamo i cibi sulla tavola. Abbiamo bisogno di una alimentazione più fresca e meno pesante per difenderci dal caldo. Cambiano i prodotti della natura e tornano gli ortaggi più amati dai buongustai. Per questo parliamo del peperone cornetto di Pontecorvo.
Siamo nel cuore della Ciociaria, nell’area a sud di Frosinone, da Ceccano a Pontecorvo, lungo le acque del Sacco e del Liri. Nell’immaginario collettivo, accanto al dialetto romano, aristocratico e cittadino, c’è nel Lazio quello ciociaro, provinciale e “burino”, rivisitato da Nino Manfredi in una celebre “Canzonissima” degli anni sessanta. Terra di mistici e pastori, di pecorini, tartufi, prosciutti e peperoni. Popolano il territorio Abbazie mirabili: Casamari, Cassino, Trisulti. Il pensiero di San Tommaso è sorto da tali radici. Ma anche altri uomini di cultura hanno avuto i natali in queste terre e nel pensiero ci sono anche i sapori. Troviamo da una parte la cucina pastorale e dal’altra quella innovatrice, dai gusti più moderni. Troviamo infatti le robuste paste di casa tirate a mano, i sughi con il peperoncino protagonista, le verdure agliate, i salumi a coltello, le grigliate di agnello o castrato condite dal profumo di erbe selvatiche e soprattutto il pollo con i peperoni, proprio quello di Pontecorvo, dal colore vermiglio e dalla originale forma a cornetto. Il peperone a cornetto ha trovato in queste zone luoghi di importante produzione, che con gli anni si è andata perfezionando, tanto che ne è stato richiesto il riconoscimento europeo, il marchio Dop (di origine protetta). Il prodotto ha un sapore dolce, caratterizzato da una elevata sapidità e digeribilità e ed è destinato sia al consumo fresco che al consumo del prodotto trasformato.

Ricetta pollo con i peperoni:
Tagliare il pollo a pezzi, infarinarli, salare e pepare. Metterli a rosolare in una padella con tre cucchiai di olio. In un un’altra pentola mettere a rosolare in tre cucchiai di olio lo spicchio d’aglio tagliato a metà e una foglia di alloro.
Aggiungere la cipolla tagliata a velo e amalgamare. Unire quindi i peperoni a pezzetti e cuocere per circa per 15 mn bagnando con il vino e a metà cottura aggiungere pomodorini tagliati a metà.
Unire il pollo ai peperoni e far cuocere ancora per 15 mn aggiungendo un po’ di brodo. Servire spolverizzato con prezzemolo tritato finemente.

di G.M. Ardito

Comments are closed.

Cultura »

Il Futuro chiama a cura della Gestalt esperienziale CIG

La Gestalt esperienziale con la CIG, sabato 10 dicembre 2016 ore 9,30 la Gestalt presenta il seminario “Il Futuro chiama” presso Roma Scout Center, Largo Scautismo n. 1.
“Il Futuro chiama” – il ciclo della progettualità secondo il metodo della Gestalt esperienziale© a cura di Paolo Greco e Raffaele Appio

Musica »

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Il ponte del 2 giugno non è riuscito a portare troppo lontano gli italiani e gli stranieri vista fans del mitico Graham Nash, cantautore senza tempo per la presentazione del suo nuovo disco “This Path Tonight”

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2