Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Cultura

La SiG – Società italiana Gestalt e il Summer Gestal

Scritto da on lunedì, 25 luglio 2016No Comment

La Scuola di Formazione “Società Italiana Gestalt” da 35 anni incentra il suo lavoro di IMG_1736[1]
formazione
 in Psicoterapia, Counselling, Comunicazione, Gestione delle Risorse Umane, Gestione dei Gruppi e Psicologia del Quotidiano da 35 anni, dimostrandosi sempre al passo con i tempi nel soddisfare attese e desiderata.

E’ un osservatorio permanente di ricerca sulla società, sui gruppi e sulla persona; è un’ organizzazione consolidata nell’ideazione di eventi culturali e scientifici.

Si avvale della collaborazione di professionisti accreditati per la psicoterapia, il counselling, il sostegno nel quotidiano. Cura la pubblicazione della rivista online SIGnature.

La Scuola di Formazione “Società Italiana Gestalt” è un qualificato referente scientifico e didattico per l’intero territorio nazionale, dove confluiscono e da dove partono riflessioni, confronti e relazioni di professionisti, associazioni, strutture sociosanitarie, aziende. Dallo psicologo al medico, dall’esperto in scienza della comunicazione al formatore, dal counsellor al responsabile di gruppi di lavoro, dal mediatore all’insegnante, dal magistrato all’avvocato, dall’operatore dei servizi alla persona a quello sociosanitario, sono varie le figure professionali che si rivolgono alla Scuola di Formazione, interessate a utilizzare il nostro metodo: la Gestalt Psicosociale ©.
Queste figure professionali sono alla ricerca di una struttura formativa stabile e consolidata che trasmetta voglia di pensare e nuove chiavi di lettura per comprendere e gestire le relazioni odierne, i processi sociali e il mondo del lavoro; realtà sempre più complesse, imprevedibili ed in continuo mutamento. Le attività formative della Scuola sono caratterizzate dalla didattica interattiva, partecipata e concreta e dal continuo apprendimento di strumenti attuali ed efficaci per gestire le sfide della nostra epoca.

Anche quest’anno la SiG ha organizzato l’atteso seminario intensivo residenziale Summer Gestalt Training, un importante momento formativo volto ad approfondire tematiche, programmi didattici ed a condividere innovazioni e strumenti della Gestalt Psicosociale©.
Il 25° Summer Gestalt Training dal titolo: “La Gestalt Psicosociale©: Armonia dalla Differenza” è un luogo di confronto e di dialogo, di conoscenza e scambio, ma soprattutto vista la natura residenziale dell’evento, è un’esperienza intensiva dedicata all’apprendimento ed alla sperimentazione di nuovi temi di ricerca e  si è svolta dal 7 al 10 luglio 2016 presso l’Hotel Fattoria La Principina – Principina Terra – Grosseto. Il programma ricco dei nomi di spicco come Francesco Rametta e i docenti formatori veterani: Daniela Bartoli, Antonia La Porta, Roberto Minotti, Raffaele Appio, Fabia Bergamo, oltre al Direttore Paolo Greco hanno dato sfogo a tutta la loro creatività professionale nel condurre workshop esperienziali, guidando i partecipanti  alla consapevolezza delle proprie competenze da esplicare in campo professionale e personale. Particolare interesse verso i lavori presentati dagli ex allievi tra questi il workshop che abbiamo proposto con Serenella Presutti e Paolo Greco, un laboratorio esperienziale sulla progettazione: “Sognare, realizzare ed includere” – “Siamo fatti della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni” William Shakespeare
Paolo Greco: “Essere esperti nell’ambito della progettazione relazionale secondo il nostro metodo richiede una buona capacità di contatto e di ascolto interno. Attraverso la nostra metodologia esperienziale esploreremo i nostri sogni e li utilizzeremo come elementi per costruire un progetto di formazione. La progettazione trova dentro ognuno di noi gli spunti essenziali per dare forma alle idee e all’innovazione. Attraverso l’uso dei “LEGO EDUCATIONAL”, ci sperimenteremo in piccoli gruppi a realizzare concretamente dei progetti e vedremo da vicino come lavoriamo in gruppo e come attivare l’inclusività dell’altro facendo emergere figure armoniche nel processo di co-costruzione relazionale”.
Alcune tematiche affrontate insieme:
 Progettare, creare, formare
 Sentire capire e agire
 La fiducia nel contatto empatico
 Co-costruire il benessere
 Un progetto, una visione, un percorso di crescita

Grande richiamo ed interesse è stato dimostrato dai partecipanti per l’autenticità della presenza e nel dialogare in modo semplice e autentico da parte mia per la mia empatia e passione che è arrivata a tutti in modo spontaneo. Ho portato a conoscenza della sua esperienza come migliore ed unica docente italiana per la nomina del Global Teacher Prize, il Nobel dell’insegnamento tra i primi 50 selezionati tra 8.000 candidature. La parte innovativa nel coinvolgere gli iscritti è stata il mettersi in gioco nel brevettare una nuova forma organizzativa lavorativa di gruppo nel realizzare strategie e modalità di intervento di successo attraverso l’utilizzo dei mattoncini colorati, i Lego. Un successo e grande soddisfazione che ha confermato lo stesso risultato anche nel Convegno ad Alcamo nella sede siciliana SiG. Questo ci porta a confermare che il successo si ottiene valorizzando e coinvolgendo le diversità di capacità ed azioni coese verso lo stesso obiettivo, ognuno con il proprio punto di vista, un modo diverso nel rispetto delle diversità  Visto il successo dimostrato verso il laboratorio realizzato da noi tre “I super eroi”, definiti così da una bambina presente nel Hotel, a conferma della voglia e dell’interesse a riproporre il laboratorio in giro per l’Italia e per il mondo.

Comments are closed.

Cultura »

Il Futuro chiama a cura della Gestalt esperienziale CIG

La Gestalt esperienziale con la CIG, sabato 10 dicembre 2016 ore 9,30 la Gestalt presenta il seminario “Il Futuro chiama” presso Roma Scout Center, Largo Scautismo n. 1.
“Il Futuro chiama” – il ciclo della progettualità secondo il metodo della Gestalt esperienziale© a cura di Paolo Greco e Raffaele Appio

Musica »

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Il ponte del 2 giugno non è riuscito a portare troppo lontano gli italiani e gli stranieri vista fans del mitico Graham Nash, cantautore senza tempo per la presentazione del suo nuovo disco “This Path Tonight”

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2