Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Attualità, Cultura, Rassegna Stampa

Onde magnetoelettriche e tecnologia rigenerativa

Scritto da on venerdì, 7 settembre 2018No Comment
MFC facebookIl dottor Francesco Crescentini è morto da pochi giorni, ha lasciato al mondo scientifico, una serie di intuizioni, ricerche scientifiche, applicazioni tecnologiche nel campo della medicina rigenerativa incredibili. L’uomo nella sua evoluzione è contraddizione,un grande filosofo e scienziato come Heidegger pose la questione in modo drammatico e ancora oggi irrisolvibile per la scienza ufficiale: ”Unico fra tutti gli enti, l’uomo, chiamato dalla voce dell’essere, esperisce la meraviglia delle meraviglie: che l’ente è . Così Martin Heidegger nel Poscritto (1943)  Che cos’è metafisica?, la Prolusione inaugurale che tenne in occasione del suo insediamento ufficiale all’Università di Friburgo, presso la cattedra che fu in precedenza di Edmund Husserl. Alla domanda «Che cos’è metafisica?» Heidegger non volle rispondere in maniera diretta, ma – poiché «ogni domanda metafisica abbraccia sempre la totalità della metafisica» – attraverso il rispondere ad un’altra domanda, «la domanda fondamentale della metafisica» che già si pose Leibniz: perché, in generale, l’ente e non, piuttosto, il Niente?” . La drammatica domanda di Hedigegger è prepotentemente presente nel campo della fisica, ad esempio l’elettrone è materia o cosa? I fotoni sono materia o cosa? Poi la meccanica quantistica ha posto ulteriori domande con il fenomeno dell’entanglement… Allora Dobbiamo parlare di ente o niente? 
Il dottor Francesco Crescentini si è posto la seguente domanda: ” la medicina è solo chimica?”  ”Un paziente si può guarire solo con la chirurgia e la chimica quando possibile?” ”Perchè La chimica e non la biofisica?”. Domande a cui il dottor Francesco Crescentini ha cercato di dare risposte.
Il Metodo Francesco Crescentini, permette di migliorare la qualità di vita dei pazienti affetti da determinate patologie. Il Metodo si basa su una diagnostica efficace per capire la parte offesa dell’organismo e successivamente l’utilizzo di terapie fisiche adatte al tipo di patologia grazie a specifici programmi macchima e all’utilizzo di alta tecnologia .
Una tecnologia fisica rigenerativa per riparare tessutie una tcnologia fisica analgesica contro il dolore eterapie fisiche specifiche per ulteriori patologie.  
Una delle terapie fisiche è il trattamento del dolore cronico benigno: un paziente che  ha un dolore cronico prende farmaci e continuerà a prenderli per limitare il dolore, effetto di una ben precisa causa.
Un paziente che soffre di dolore benigno per oltre tre mesi e non  cede a terapie farmacologiche e ad altre terapie, avrà a che fare con il cosiddetto dolore cronico benigno.
Il dolore cronico è dovuto nella stragrande maggioranza dei casi alle seguenti cause: lesione di un muscolo o di un’ organo, lesione di un tendine o di un’ossocompressione di un nervo, irritazione,infiammazione globale.
Continua su: metodofrancescocrescentini
La rivista Eur Torrino news di questo mese, nella sezione approfondimenti ha trattato il metodo Francesco Crescentini. Sfoglia online la rivista, puoi scaricarla gratuitamente e se lo desideri aiutaci a diffonderla. Grazie.

Comments are closed.

Cultura »

Euroma2 Main Sponsor della squadra di Calcio a 5 Eur Torrino Futsal

Euroma2 Main Sponsor  della squadra di Calcio a 5 Eur Torrino Futsal

Euroma2 sostiene lo sport e ospita il Galà di presentazione della nuova squadra 
Roma, sabato 27 ottobre 2018. Euroma2, diventato ormai punto di riferimento per giovani e famiglie che visitano il centro ogni giorno, promuove e …

Musica »

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Il ponte del 2 giugno non è riuscito a portare troppo lontano gli italiani e gli stranieri vista fans del mitico Graham Nash, cantautore senza tempo per la presentazione del suo nuovo disco “This Path Tonight”

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2