Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Primo piano

Ictus celebrare colpisce pazienti sempre più giovani

Scritto da on lunedì, 22 aprile 2013No Comment

Policlinico-gemelli-roma-e1314622482691Viviamo i n un ambiente sempre più inquinato, mangiamo male, siamo stressati, fumiamo, facciamo poca attività fisica, beviamo troppo, quanti di noi possono dire che neanche una di queste affermazione gli appartiene, se in più ci aggiungiamo fattori ereditari o malattie come l’ipertensione, il fatto che in Italia l’ictus celebrale uccida 7 persone ogni ora non dovrebbe stupirci troppo.

Aprile è stato scelto come mese per la prevenzione dell’ictus cerebrale, un patologia improvvisa che colpisce l’encefalo, privandolo temporaneamente dell’afflusso di sangue, e costituisce la terza causa di morte, dopo le malattie ischemiche del cuore e le neoplasie e rappresenta la prima causa di invalidità.

Altro dato allarmante evidenzia come l’età media dei pazienti colpiti da ictus sia diminuita notevolmente, portando la percentuale di coloro che hanno meno di 45 anni dal 13% al 19%.

A volte per evitare conseguenze più serie è opportuno parlare chiaro senza troppi giri di parole e, quindi, per concludere il discorso su una situazione già tragica, va aggiunto come da una ricerca pubblicata sui Quaderni della Salute del Ministero della Salute ed effettuata nell’area romana, si legge che solo il 17% dei romani che chiama il 118 per un sospetto ictus riesce ad avere accesso a una Stroke Unit.

Ma che cos’è una Stroke Unit? A spiegarlo è il dottor Vincenzo Sarmati che si occupa di riabilitazione neurocognitiva post ictus e spiega come la Stoke Unit sia una unità anti-ictus situata all’interno di ospedali dove operano in team neurologi, radiologi, cardiologi, infermieri, tecnici della riabilitazione, logopedisti ed altri specialisti, e come sia fondamentale per la cura e il recupero di soggetti colpiti da ictus.

In Italia sono presenti solamente 70 Stroke Unit, un numero decisamente insufficiente per andare incontro alle esigenze di tutti i malati.

Gli Strok Unit in Roma:

_ Azienda Ospedaliera S. Andrea Via di Grottarossa 1035 – Roma – Tel 06-33775774

_Policlinico Gemelli Largo Agostino Gemelli, 8 – Roma – Tel 06 30156321

_UTN Policlinico Umberto I Via del Policlinico, 155 – Roma – Tel 06 49977529

_ Azienda Ospedaliera San Filippo Neri – Via Martinotti, 20 – Roma – Tel 06 33062280

_UTN Policlinico Tor Vergata Viale Oxford, 81 – Roma – Tel 06 20903425

_Ospedale San Camillo Circonvallazione Gianicolense, 87 – Roma – Tel 06 58703233

 

Comments are closed.

Cultura »

Aprilia2 Open Days 2018 Cinque giornate dedicate all’orientamento scolastico

Aprilia, 13-17 novembre 2018. Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna ad Aprilia2 l’imperdibile appuntamento dedicato alla formazione scolastica dei ragazzi, in procinto di scegliere il loro percorso di studi: gli Open Days 2018.
Durante la settimana, saranno oltre 20 …

Musica »

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Il ponte del 2 giugno non è riuscito a portare troppo lontano gli italiani e gli stranieri vista fans del mitico Graham Nash, cantautore senza tempo per la presentazione del suo nuovo disco “This Path Tonight”

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2