Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Primo piano

La difesa dell’Anziano:intervista a Francesco Striano-Presidente dell’ADA Roma

Scritto da on giovedì, 24 novembre 2011No Comment

L’associazionismo a difesa dell’anziano si rafforza sempre più nel territorio romano e nella regione Lazio per cancellare le persistenti difficoltà che riducono gli spazi per una esistenza decorosa, dignitosa e di rispetto per chi si trova al tramonto della propria vita. La nostra società pone in essere nuove iniziative ricreative, ludiche e di accoglienza ma sono sempre quelle messe a disposizione degli anziani, perchè dette iniziative non tengono nel dovuto conto la realtà della vita dell’anziano che invece ha bisogno di servizi di accoglienza, di assistenza e valorizzazione della qualità della vita stessa.
D. Conosciamo l’impegno A.D.A. (associazione per la difesa dell’anziano) che è teso a considerare l’anziano come una persona che ha un considerevole patrimonio di esperienza e di vita vissuta. Presidente Striano perchè nasce l’A.D.A.?
R. La finalità dell’Associazione che ho l’onore di presiedere, l’ADA Roma, è rivolta a svolgere attività sociale, civile, culturale, di ricerca etica e spirituale, ricreativa e solidaristica; l’ADA svolge, inoltre, attività per il tempo libero, lo scambio intergenerazionale ed altre attività affini.
D. Pertanto l’ADA Roma è presente anche ai tavoli istituzionali dei municipi, del comune di Roma, della provincia, della regione e nazionale per stipulare convenzioni con le strutture assistenziali della terza età e beneficiare di tariffe speciali?
R. Si. Abbiamo anche contatti proficui con l’Anaste che è l’associazione nazionale delle strutture per la terza età; sul territorio romano siamo impegnati a collaborazioni con studi odontoiatrici e di riabilitazione motoria per attivare anche forti riduzioni di tariffe per gli anziani bisognosi di dette prestazioni. Ottimi sono i rapporti con i vari assessori alle politiche sociali dei municipi, della capitale, della provincia e della regione lazio. Abbiamo disponibilità di molti circoli anziani per una forma di associazionismo federativo con l’ADA. Con il nostro impegno saranno facilitati negli stessi circoli i servizi CAF e quelli del patronato sociale. Lavoriamo per fare in modo che l’anziano possa invecchiare con dignità senza dover temere di essere considerato una nullità e un peso della società.
D. Accade ancora oggi che in molti casi, fuori dal mondo produttivo, la società tende a marginalizzare l’anziano. Qual è il vostro impegno più ravvicinato per segnalare agli anziani la presenza fattiva e positiva dell’ADA Roma?
R. Come ADA Roma porteremo avanti e a tutti i livelli istituzionali il nostro messaggio: è compito di una società civile far rispettare ed amare l’anziano per farlo sentire parte viva della società nonostante il peso dell’età. Questo è l’impegnativo compito che abbiamo davanti.

Claudio Di Francesco

Comments are closed.

Cultura »

Il Futuro chiama a cura della Gestalt esperienziale CIG

La Gestalt esperienziale con la CIG, sabato 10 dicembre 2016 ore 9,30 la Gestalt presenta il seminario “Il Futuro chiama” presso Roma Scout Center, Largo Scautismo n. 1.
“Il Futuro chiama” – il ciclo della progettualità secondo il metodo della Gestalt esperienziale© a cura di Paolo Greco e Raffaele Appio

Musica »

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Il ponte del 2 giugno non è riuscito a portare troppo lontano gli italiani e gli stranieri vista fans del mitico Graham Nash, cantautore senza tempo per la presentazione del suo nuovo disco “This Path Tonight”

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2