Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Primo piano

Roma-Genitori Lasciano gemellini in auto per febbre del gioco. Denunciati dalla polizia per abbondono di minori

Scritto da on lunedì, 6 giugno 2011No Comment

Hanno lasciato  per alcune ore due  gemelli di 11 mesi in auto per giocare alle slot machines. E’ accaduto ieri mattina intorno alle 09.00 in un bar di via Oderisi da Gubbio in zona San Paolo. La coppia, dopo aver parcheggiato l’auto in doppia fila, è entrata nel locale con la terza figlia, una bambina di due anni, lasciando in auto i  due Gemelli. Attratti dalle slot machines all’interno del locale,  hanno iniziato a giocare. Presi  dalla “febbre del gioco” la coppia è rimasta nel bar per alcune ore, mentre i due gemellini, nel frattempo, erano scoppiati in lacrime. E’  stata la titolare di un negozio della zona a notare i due neonati soli e in lacrime all’interno dell’auto. La donna ha chiamato subito il 113.
Gli agenti del Commissariato San Paolo, diretto dal dr. Luigi De Angelis e  delle Volanti, dirette dal dr. Eugenio Ferraro,  in pochi attimi hanno raggiunto il punto segnalato, prestando  soccorso ai bambini.
Approfittando di un finestrino leggermente aperto, sono riusciti a forzarlo, sbloccando poi le sicure delle portiere. Con l’ausilio di personale del 118 hanno subito accertato che nonostante la temperatura all’interno dell’abitacolo,  i piccoli stavano bene. Poi si sono messi alla ricerca dei  due genitori.  I due sono stati rintracciati  poco dopo all’interno del locale intenti ancora a giocare.
Accompagnati in ufficio,  T.G., italiana di 37 anni e A.A.S.R. cittadino egiziano di 32, sono stati denunciati per abbandono di persona minore.

Comments are closed.