Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Primo piano

Trigoria: da borgata di periferia a quartiere strutturato. Intervista a Pasquale Calzetta

Scritto da on giovedì, 13 gennaio 2011No Comment

Un pugno di case, per lo più sorte abusivamente, sparse qua e là su un territorio ancora carente di servizi, tra strade sterrate e ampie distese di campagna. Si presentava così, ancora fino a qualche anno fa, la zona di Trigoria, frazione alla periferia di Roma Sud nata negli anni ’60, che invece oggi, dopo una serie di interventi urbanistici, ha ormai assunto l’aspetto di quartiere ben organizzato, senza tuttavia rinunciare a spazi verdi e aree naturali.

Ne ripercorriamo la storia con Pasquale Calzetta, Presidente del Municipio XII.

 Negli ultimi anni la zona di Trigoria è stata luogo di numerosi interventi di riqualificazione. Uno dei segni più evidenti è stata l’apertura del Campus Biomedico. Come è cambiato il volto del territorio con questa nuova struttura?

P.C.La nascita del Campus Biomedico rappresenta una ricchezza per il territorio di Trigoria; la struttura sorge in un’area  per lungo tempo abbandonata a sé stessa e che, invece, grazie alla realizzazione del Campus è stata valorizzata. C’è, inoltre, in progetto un ulteriore lavoro di riqualificazione nella zona antistante il Campus stesso, sulla quale ancora non si è intervenuti, così da renderla facilmente fruibile ai cittadini ed evitare eventuali insediamenti abusivi. Il Campus offre servizi di qualità. Esiste, peraltro, un rapporto di collaborazione con il Municipio che fa sì che operatori sanitari effettuino screening nei centri anziani.

Il quartiere è cresciuto notevolmente nel corso tempo. Oggi ospita molte giovani famiglie con figli piccoli. Qual è la copertura scolastica?

P.C. Bisogna ammettere che c’è un deficit di strutture scolastiche e le liste di attesa sono piuttosto lunghe, ma questo problema potrà essere risolto con l’apertura, prevista entro i prossimi mesi, di nuove scuole nelle zone di Torrino-Mezzocammino e di Fonte Laurentina, perché di queste strutture potranno usufruire anche gli abitanti di Trigoria.

Recentemente è stata inaugurata una nuova scuola proprio qui a Trigoria…

P.C. Sì, proprio recentemente la scuola La Betulla in via di Trigoria è stata dotata di nuove sezioni di materna, inoltre sono stati eseguiti dei lavori di allargamento nello spazio antistante il cancello d’ingresso per offrire un punto di sosta a pullman e automobili. L’ampliamento dell’Istituto è stato un intervento importante perché ha garantito nuovi spazi scolastici in un territorio in continua crescita.

Tanti abitanti a Trigoria, che cosa viene fatto per garantire la sicurezza nel quartiere?
P.C. Già dallo scorso anno, in collaborazione con la Regione Lazio è stato avviato un progetto che prevede  la presenza costante sul territorio di quattro vigili urbani; un intervento molto apprezzato da cittadini e commercianti, non solo perché è sinonimo di sicurezza, ma anche perché offre l’occasione per raccogliere le istanze dei cittadini, le loro esigenze, nonché utili suggerimenti.
Il progetto verrà nuovamente finanziato anche per il 2011, inoltre c’è una stretta collaborazione fra tutti i corpi che si occupano di sicurezza. Infine il Municipio ha stipulato una convenzione con le Guardie Ambientali, che rivestono un ruolo importante in quest’area perché assicurano una vigilanza continua anche durante la notte.

E’ prevista anche l’istituzione di una stazione permanente?
P.C. E’ una questione in valutazione. E’ già stata individuata l’area  destinata ad accogliere la struttura, sebbene la sua realizzazione presenti problemi di natura economica. Tuttavia il Municipio ha già fatto richiesta di fondi al Ministero degli Interni.

Già da diversi anni la zona di Trigoria ospita la nuova struttura cimiteriale della città di Roma.
P.C. A questo proposito è importante evidenziare che il Municipio ha stipulato un accordo con i fiorai  affinché vi sia un’unica struttura condivisa all’interno del parco, così da assicurare un servizio regolare ed evitare, invece, casi di abusivismo. Inoltre proprio recentemente è stata posta la prima pietra della nuova chiesa che sorgerà all’interno del Cimitero, un’opera fortemente voluta dalla comunità e che sarà realizzata grazie alla collaborazione tra Comune e i Servizi Cimiteriali di Ama. L’obiettivo è quello di poterla inaugurare nel mese di Novembre prossimo.

La popolazione cresce, eppure ad oggi l’unico mezzo di collegamento con la stazione della metropolitana rimane l’autobus …
P.C. Sì, presto la situazione cambierà. Sono già stati avviati i lavori per la realizzazione del filobus, sistema di trasporto elettrico ed ecologico, che permetterà il collegamento diretto di questa zona con la stazione della metropolitana sulla Laurentina. In realtà, questa prima fase dell’intervento si concentra lungo il percorso  che condurrà dall’area della Metro fino a Fonte Laurentina, in prossimità dello svincolo per  Castel di Leva. Successivamente si procederà a realizzare un secondo tratto, proprio quello che si prolungherà fino a Trigoria. Per dare il via all’opera, si attendono soltanto gli ultimi permessi.

La zona di Trigoria si sviluppa in un’area ricca di vegetazione. Ci sono punti verdi attrezzati e facilmente fruibili per cittadini?
P.C. Sono tantissime le aree verdi in questa zona, ci sono anche molti parchi ben attrezzati. Ci sono sempre stati, però, problemi legati ad una corretta manutenzione. Proprio per questo il Municipio ha stipulato per qualcuno di essi una convenzione con dei gestori di vivaio, un accordo in base al quale è affidata loro la cura dei parchi in cambio di pubblicità. Un sistema adottato anche nelle zone del Torrino e di Mostacciano e che verrà esteso anche ad altre aree, dal momento che risulta non solo efficace, ma anche vantaggioso. Se da una parte, infatti, consente all’amministrazione un notevole contenimento dei costi, dall’altra offre agli operatori del settore del giardinaggio un buon grado di visibilità e, quindi, un’occasione di promozione.

di Valeria Torre

Comments are closed.

Cultura »

Aprilia2 Open Days 2018 Cinque giornate dedicate all’orientamento scolastico

Aprilia, 13-17 novembre 2018. Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna ad Aprilia2 l’imperdibile appuntamento dedicato alla formazione scolastica dei ragazzi, in procinto di scegliere il loro percorso di studi: gli Open Days 2018.
Durante la settimana, saranno oltre 20 …

Musica »

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Il ponte del 2 giugno non è riuscito a portare troppo lontano gli italiani e gli stranieri vista fans del mitico Graham Nash, cantautore senza tempo per la presentazione del suo nuovo disco “This Path Tonight”

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2