Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Teatro

Al teatro Cometa Off va in scena l’Amante

Scritto da on mercoledì, 24 Novembre 2010No Comment

Al teatro Cometa Off, via Luca della Robbia 47 , Roma, martedì 30 novembre alle ore 21.00, repliche fino al 5 dicembre andrà in scena “L’amante” di Harold Pinter, con Giuseppe Alagna e Giacinto Palmarin, per la regia di Marco Maltauro e i costumi di Sabrina Chiocchio. Ne “L’Amante”c’è una coppia, lui e lei. Il marito è brutto come un marito, noioso come un marito, così i due si inventano un amante. A nessun vero amante piace essere chiamato “amante”, è una parola che usano gli altri. Ma nel teatrino di questa coppia il ruolo funziona, eccita, rende lui meno brutto e meno noioso. E viene confermato in modo definitivo in questo testo che la coppia è un insieme di tre persone di cui una è temporaneamente assente. Ora questa nota e micidiale macchina teatrale finisce nelle mani del regista Maltauro che ha la “geniale” idea di fare dei due una coppia gay. Perché? Perché no? Il riferimento iconografico è a Gilbert & George, i dandy della pittura british che hanno sempre lavorato insieme e non esistono artisticamente se non in quanto coppia. E così si finisce con non capire più chi è Gilbert, chi è George, chi il marito, la moglie, l’amante, siamo omo, uguali, ciascuno davanti allo specchio, ecce homo. E nella tradizione del più puro humor anglosassone i due sono eleganti e corretti, prendono il tè e si fanno male con impassibilità, con movimenti impostati in maniera tremendamente seria. Perché è necessario esibire ancora oggi la patina di un confortante conformismo, quello per esempio delle audiocassette per imparare l’inglese, uomini in bombetta, pipa, nice wheater isn’it?
Chi vuole godersi il testo di Pinter lo ritroverà tutto intero, ben calato nella sua epoca, che è anni sessanta. Ci troverà la crudeltà, il triangolo drammatico salvatore-vittima-persecutore a rotazione continua, tutto quello che ci delizia in Pinter e nella nostra comune esperienza, dove si sa che i conflitti legano, fanno legame. Ultima lezione di questo pinteriano corso d’inglese versione Maltauro: diffidare delle coppie senza conflitti. Finché i conflitti restano in famiglia.

Comments are closed.

Cultura »

Teatro Vascello: GISELLE del Balletto di Roma dal 26 febbraio al 3 marzo

Teatro Vascello: GISELLE del Balletto di Roma dal 26 febbraio al 3 marzo

Centosettantacinque anni. Tanti ne sono passati dalla prima rappresentazione del balletto Giselle, gioiello di poesia romantica creato per il debutto parigino della ballerina italiana Carlotta Grisi. Ideato dall’artista israeliano Itamar Serussi Sahar, il primo atto ci consegna una coreografia all’insegna della potenza fisica e carnale che emerge da corpi spogli di quel vezzo pantomimico che tradizionalmente caratterizza il primo atto di Giselle

Musica »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2