Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Attualità

Award Ecohitech – Illuminazione pubblica e Led:una centrale atomica in meno

Scritto da on lunedì, 29 Novembre 2010No Comment

Alla sua 12^ edizione, l’Award Ecohitech sostiene imprese e Comuni
impegnate nel risparmio energetico

28 novembre 2010 – Se tutta l’illuminazione pubblica del nostro Paese fosse convertita a LED, si potrebbe fare a meno di costruire una centrale nucleare. Ad affermarlo l’associazione Amici della Terra Lombardia che ha ricordato come le scoperte tecnologiche rendano possibile una maggiore efficienza energetica, in grado di fornire una vera soluzione per ridurre l’inquinamento e incrementare la disponibilità di energia.

Sostituendo l’illuminazione pubblica nelle città italiane attraverso l’adozione di LED per lo street lighting si potrebbero risparmiare oltre 3800 milioni di kWh, che corrispondono al 76% dell’energia prodotta da una centrale nucleare da 900MW.

LUMEN ACCENDE LA CAPITALE

Proprio il tema dello street lighting e dei vantaggi dell’illuminazione a LED sono al centro di un convegno – Forum Lumen – che si terrà il 2 dicembre a Roma.

Anche l’Award Ecohitech, lo storico premio alle imprese tecnologiche e alle P.A. amiche dell’ambiente promosso dal Consorzio Ecoqual’It e giunto alla sua dodicesima edizione, ha dedicato una categoria al tema dell’efficienza e del risparmio energetico focalizzandosi sui LED quale tecnologia vincente per modificare i modelli di consumo esistenti.

AWARD ECOHITECH 2010

Anche quest’anno, l’Award Ecohitech mette a confronto le aziende (grandi e piccole) che propongono beni e soluzioni a basso impatto energetico e la pubblica amministrazione che, innovandosi, acquista tali prodotti e servizi per garantire un basso impatto ambientale e, allo tesso tempo, consentire forti risparmi economici. Obiettivo dell’evento quello di proporre nuovi modelli comportamentali valorizzando le imprese e i Comuni che si sono dimostrati più virtuosi nell’adottare politiche di risparmio energetico o di acquisti verdi o, ancora, nello sviluppo di nuove tecnologie efficienti.

UN MOMENTO DI INCONTRO PRIVILEGIATO

Promosso dal Consorzio Ecoqual’It, l’Award Ecohitech rappresenta, dal 1998, un momento di incontro privilegiato tra istituzioni e attori della filiera (produttori, distributori, recuperatori) per le soluzioni innovative e tecnologiche per il risparmio energetico.

Nel 2010, la cerimonia di premiazione si inserisce all’interno del Forum Lumen in un convegno dedicato al tema del risparmio energetico a misura di città, legato all’illuminazione stradale a LED (street lighting) e all’integrazione architettonica del fotovoltaico.

Comments are closed.

Cultura »

Bambini a lezione di Primo Soccorso e Sicurezza Stradale per la VII Edizione del PROGETTO YOUNG

Bambini a lezione di Primo Soccorso e Sicurezza Stradale per la  VII Edizione del  PROGETTO YOUNG

Nel weekend del 30 e 31 Marzo l’Università Tor Vergata porta a Euroma2 l’iniziativa “L’Ospedale dei Pupazzi”
Prosegue il progetto ideato ed organizzato da Euroma2 per l’Educazione Civica, indirizzato agli alunni delle Scuole elementari di Roma, perpuntare l’attenzione sui valori …

Musica »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2