Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Attualità

Giovani tra precarietà e disoccupazione

Scritto da on mercoledì, 18 Gennaio 2012No Comment

I giovani rappresentano “un’urgenza assoluta” e “il Paese su questo si dovrebbe ritrovare, al di là delle diverse parti politiche”. A ribadirlo con forza è il presidente delle Acli, Andrea Olivero, che in un’intervista a Labitalia, spiega gli obiettivi della sua proposta per la riforma del mercato del lavoro e per favorire l’occupazione giovanile. “Innanzitutto, noi ci prefiggiamo – dice – di andare a ridurre la precarietà nel mondo del lavoro. L’eccesso di contrattualistica degli anni passati fino ad oggi ha prodotto una situazione di disagio crescente tra i giovani e va ricondotta a una certa logica e una certa prospettiva. Noi crediamo che un contratto prevalente a tempo indeterminato possa consentire ai giovani, intanto, di entrare nel mondo del lavoro con un contratto collettivo e con la possibilità di una serie di tutele, dagli ammortizzatori sociali alla maternità e a tutte quelle tutele connesse all’essere lavoratore dipendente. E, dall’altro lato, anche di avere – aggiunge – una prospettiva poi di continuità di lavoro, sia pure avendo ancora una qualche flessibilità nei primi tre anni, in quanto il datore di lavoro può rescindere questo tipo di contratto”. Per Olivero, quindi, “non si tratta di abolire o di sospendere l’articolo 18, ma di allargare la prospettiva di un inserimento a tempo indeterminato per i giovani che in questi anni, come sappiamo, sono costantemente fuori non solo dall’articolo 18, ma anche di ogni garanzia di tutela lavorativa”. Una proposta, quindi, che rappresenta “un passo in avanti notevole, anche se da sola certo non può risolvere il problema della nuova occupazione”. “C’è bisogno insieme anche di un’azione forte per ridurre il costo del lavoro per i giovani. Dobbiamo fare in modo che le aziende che assumono giovani siano sgravate, che le imprese di giovani che nascono oggi abbiano delle agevolazioni notevoli in maniera tale da poter partire anche in una situazione di tassazione del lavoro così alta come la nostra”.

 

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …