Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Cinema

Five Minutes of Heaven

Scritto da on lunedì, 29 Novembre 2010No Comment

Irlanda del Nord. Nel 1975 un diciassettenne protestante, appartenente alle milizie dell’Ulster Volunteer Force, si prende l’incarico di giustiziare un giovane cattolico, ma per una malaugurata circostanza l’omicidio avverrà alla presenza del fratellino della vittima. Orrore da un lato, possibili sensi di colpa dall’altro. Parecchi anni dopo, col processo di pacificazione in atto, i responsabili di una cinica emittente televisiva avranno un’idea di dubbio gusto, quella di farli incontrare di nuovo. Il carnefice e la vittima, ai quali viene proposto di parlare e, se possibile, riconciliarsi davanti alle telecamere. Ma è qui che l’episodio reale, perché di storia vera si tratta, comincia a divergere dalla fiction cinematografica. Nella realtà la parte lesa non ha mai accettato di incontrare l’aguzzino del fratello. In questo lungometraggio diretto dal tedesco Oliver Hirschbiegel e scritto da Guy Hibbert, che si è documentato a lungo sulla complessità umana della vicenda, si immagina invece che i due abbiano accettato il confronto; seppur attraverso un percorso particolarmente sofferto e con alcune implicazioni drammatiche rispetto alle quali, per rispetto di chiunque voglia recuperare il film, non diremo nulla. 

Una scena di "Five Minutes of Heaven"

Sta di fatto che Five Minutes of Heaven è forse il miglior racconto cinematografico, a parte l’animazione straordinaria di The Secrets of Kells, che abbiamo visto nelle giornate dell’Irish Film Festa. Alla tensione emotiva dell’opera giova senz’altro una scrittura serrata, che fa emergere con vigore tutti i nodi più problematici, tutti i tormenti etici dovuti a una situazione indubbiamente estrema; ma a rafforzare dialoghi così intensi è anche la regia estremamente discreta di un Hirschbiegel mai a caccia del colpo di genio, capace però di accompagnare i momenti più significativi della narrazione con calibratissimi movimenti di macchina, dall’essenza talvolta rivelatrice. Del resto il regista teutonico aveva già dato prova dei suoi mezzi, notevoli, nelle pellicole girate precedentemente in Germania, soprattutto The Experiment (2001) e La caduta – Gli ultimi giorni di Hitler (2004), con un persuasivo Bruno Ganz a vestire i panni, anzi i baffi, del malefico dittatore nazista. 

“Last but not least”, come si usa dire nei paesi anglosassoni, una nota di merito per la certificata bravura dei due protagonisti, Liam Neeson e James Nesbitt: proprio grazie a loro l’atmosfera che circonda le complesse vicende umane di Five Minutes of Heaven si fa ancora più spessa, coinvolgendo gli spettatori fino all’inverosimile.

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …