Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Cinema

Inaugurato il RIFF con l’anteprima di Cinque

Scritto da on sabato, 19 Marzo 2011No Comment

Sembrerebbe che quest’anno il RIFF (Rome Independent Film Festival) voglia proporsi come il festival dei numeri primi. Abbiamo già avuto modo di recensire, grazie ad una provvidenziale visione privata, il vivace lavoro di Lucilla Colonna, intitolato per l’appunto Tre, che verrà proiettato proprio oggi con gli altri corti in concorso (Jody delle giostre di Adriano Sforzi, Ricordati di fare miao di Luca Calvanelli, Mezz’ora non mi basta di Luca Rovetti e Overbooking di Michele Mortasa) dell’agguerritissima tranche serale. Ma possiamo già rincarare le dosi, segnalando il titolo del lungometraggio scelto per la serata inaugurale di venerdì 18 marzo, ovvero 5 (Cinque) di Francesco Maria Dominedò. Ciò non bastasse, e sperando di non approdare alle ossessioni matematiche da cui era afflitto il protagonista di Pi – Il teorema del delirio di Darren Aronofsky o ad ulteriori sospetti di matrice massonica, è buffo annotare per questa decima edizione la fitta presenza di opere che possono vantare qualche richiamo numerico: 41 di Massimo Cappelli, Tre ore di Annarita Zambano, Diciottanni – Il mondo ai miei piedi di Elisabetta Rocchetti, lo svizzero 180° di Cihan Inan e Stanza 88 di Pierluca di Pasquale. Di materiale ce ne sarebbe abbastanza per azzardare qualche giocata al lotto…

Restando in tema di cifre, ce ne sono altre che agli organizzatori faranno senz’altro piacere: la proiezione d’apertura del già menzionato 5 di Dominedò ha fatto il tutto esaurito in prevendita, tant’è che lo staff del festival ha pensato bene di accontentare i numerosi spettatori rimasti fuori organizzando su due piedi un’altra proiezione, iniziata poi quasi a mezzanotte. Il film, girato con movimenti di camera irrequieti e a tratti spasmodici, montato peraltro con un ritmo estremamente veloce, descrive la parabola discendente di un gruppo di amici formatosi in riformatorio e divenuto sempre più coeso frequentando la microcriminalità di una periferia romana, dove prende colpo la classica idea del colpo che può cambiare loro la vita. Ma non è detto, a conti fatti, che gliela cambi in positivo… Con un cast formato da volti emergenti dello spettacolo, tra cui Matteo Branciamore, Emma Nitti, Lidia Vitale, Stefano Sammarco e quella Giada De Blanck reduce da svariati programmi televisivi, l’esordio al lungometraggio dell’attore Dominedò assume strada facendo connotazioni pulp che tendono con decisione verso il grottesco, introducendo una Roma multietnica e di frontiera  dove il recupero di una misteriosa valigetta spinge piccoli criminali di borgata, gente dei campi nomadi, immigrati orientali e persino esponenti della mafia russa a fronteggiarsi tra loro, fino alla quasi inevitabile risoluzione cruenta. Peccato, però, che nel dipanarsi del plot si avverta troppa carne dal fuoco, mentre forse si poteva valorizzare di più a livello di riprese la realtà periferica del Quarticciolo, zona di Roma che negli ultimi anni è stata riscoperta dal teatro (vi è una struttura, il Teatro Biblioteca Quarticciolo, che ospita spettacoli e laboratori di sicuro interesse), quando al contrario non sono molte le produzioni cinematografiche che vi si avventurano, a caccia di storie e percorsi di vita distanti dai più consueti ritratti della capitale.

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …