Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Cinema

Tamara Drewe – Tradimenti all’inglese

Scritto da on domenica, 23 20 Gennaio11No Comment

Il britannico Stephen Frears è uno di quei registi che, a nostro avviso, si fanno apprezzare più per certe pellicole definite frettolosamente “minori”, che per i film che hanno un successo più ampio e condiviso, facendo discutere la critica, ed ovviamente il pubblico. Se a suo tempo non ci eravamo entusiasmati per My Beautiful Laundrette (tratto dal fortunato romanzo di Kureishi ed uscito nel 1985) o per il controverso La regina (The Queen, film del 2006 incentrato sulle vicissitudini di Elisabetta II e della casa reale inglese, nel periodo successivo alla tragica scomparsa di Lady D.), con questa amabile commedia intrisa di black humour e di numerosi colpi di scena siamo rimasti piacevolmente sorpresi.

Gemma Arterton alias Tamara Drewe

Costruita intorno a un cast decisamente affiatato, in cui spiccano la statuaria bellezza dei giovani Dominic Cooper (l’aitante batterista Ben), Luke Evans (gagliardo giardiniere) e Gemma Arterton (Tamara, per l’appunto), insieme alla stagionata classe dei vari Roger Allam e Bill Cam, Tamara Drewe – Tradimenti all’inglese è una dark comedy molto ben congegnata, che gira intorno alle aspettative, gli amori, i tradimenti di alcuni scrittori, reclusosi volontariamente (e a pagamento) in un eremo di campagna gestito da un celebrato collega ed adibito proprio a questo: favorire la concentrazione ed “ispirare” penne troppo spesso arrugginite. Ma con vicende private tanto pepate e sorprendenti, non mancherà certo materiale per rilanciare carriere letterarie in declino… succede così che, con la giusta dose di cinismo e una escalation drammatica del tutto inaspettata, il film di Stephen Frears conservi l’attenzione dello spettatore dall’inizio alla fine, dispensando anche qualche perla di saggezza sulle discutibili motivazioni degli scrittori più o meno di successo… e degli artisti in genere, potremmo anche dire. Senza alcun moralismo, ma con un tono piacevolmente loffio e irriverente.

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Regala un buono regalo e fai scegliere ai tuoi cari

Regala un buono regalo e fai scegliere ai tuoi cari

Ti è mai capitato di aver perso molto tempo e denaro alla ricerca di un regalo che poi il destinatario non ha gradito?
Semplice e veloce da utilizzare, le Gift Card evitano queste situazioni e regala …