Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Comune di Roma

Aequa Roma: La nuova Faccia dei tributi capitolini

Scritto da on mercoledì, 22 Dicembre 2010No Comment

Presentata ieri pomeriggio nella sala della Protomoteca Aequa Roma, la nuova faccia dei tributi del Campidoglio, che prenderà il posto di Roma Entrate dal primo gennaio prossimo.

Partendo sempre dall’accertamento delle entrate come obiettivo privilegiato, la società avrà una struttura organizzativa che, a detta dell’Assessore al Bilancio Maurizio Leo :«Mira ad effettuare un ancor più incisivo contrasto all’evasione fiscale e – continua –  vuole fare in modo che tutti paghino correttamente i tributi e che poi le risorse vengano utilizzate per dare migliori servizi ai cittadini e ridurre il carico fiscale sui cittadini onesti».

Momento dei buoni propositi anche per Marco Fabio Rinforzi, amministratore delegato della partecipata: «Il cambio di nome e di struttura serve a rendere più efficienti i servizi per i cittadini romani e per Roma Capitale. Puntiamo a far sì che Aequaroma il fiore all’occhiello delle società partecipate». L’ottimismo del management è figlio dell’incremento nel 2010 dell’accertamento dell’evasione – obiettivo per cui da qualche mese sono stati messi a disposizione 42 accertatori –  e del +27,3%  dell’Ici corporate accertata ma anche la predisposizione del piano regolatore degli impianti e dei mezzi pubblicitari, nell’ambito di un riordino della cartellonistica.

Una presentazione più ecumenica che tecnico-economica. Perché ciò che saltava all’occhio, ieri, era la composizione della platea che gremiva la Protomoteca.

Quasi tutti dipendenti. Dipendenti che sperano non solo in un cambio di nome e che avrebbero gradito essere informati sui nuovi parametri operativi della società. Soprattutto, dipendenti che aspettano il loro TFR, per intero. Spiega uno di loro: “320 di noi provengono da Gemma SpA, nella quale hanno lavorato per cinque anni e, nel 2005, sono stati internalizzati da Roma Entrate. Rinforzi, in prima battuta, aveva garantito che sarebbe stato pagato il TFR per tutti i 10 anni; ora, invece, la linea è quella di pagare solo la tranche dal 2005 in poi”. E aggiunge: “verremo trattati come creditori particolari, ma non sono stati indicati i tempi di pagamento”.

Il cambio di linea sembra essere dettato da motivazioni di competenza: la società dovrebbe garantire le spettanze solo dal 2005 in poi. Quel che ha garantito Rinforzi, un forfait in busta paga a copertura dei pochi giorni di disoccupazione.

Si aspettava di più anche Alfredo Ferrari, Vice Presidente della Commissione Bilancio del Comune: “Belle parole a parte, ricordo che l’implementazione strategica ed organizzativa di Roma Entrate – futura Aequaroma – rappresenta un tassello importante per l’equilibrio economico-finanziario del Campidoglio. L’ultimo assestamento di bilancio cifrava 18mln di euro di minori entrate, segno di una fallimentare politica della lotta all’elusione ed evasione fiscale. Mi auguro che le nuove strategie aziendali – che aspettano d’essere ancora illustrate in commissione – riescano ad invertire la tendenza, con conseguenti benefici per la città”.

di Donatella D’Acapito

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …