Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Comune di Roma

Taxi: Anno nuovo, tariffe nuove

Scritto da on mercoledì, 24 Novembre 2010No Comment

È passata nella notte dello scorso 19 novembre la delibera per la revisione delle tariffe taxi. Alemanno ha portato a casa il risultato con non poca fatica. Alemanno più che la sua Giunta. Sì, perché le sorti dei taxi stanno particolarmente a cuore al Sindaco, visto che la categoria delle auto bianche si è prodigata molto per la sua elezione.

Le nuove tariffe, che registrano un aumento del 54%, entreranno in vigore dopo il placet della commissione di congruità. Tempi previsti: l’arrivo del nuovo anno. Questo tenendo per buono che la commissione di congruità avallerà le tariffe proposte. E visto che – in caso contrario – bisognerebbe tornare in Giunta, commissione ed aula, sembra difficile ipotizzare una valutazione tecnica negativa.

Maurizio Policastro, vice presidente della Commissione Mobilità del Comune di Roma commenta: “Si è persa l’occasione di ampliare la fascia di utenza del servizio taxi. Già nel 2004 una indagine dell’Agenzia per il Controllo della Qualità dei Servizi Pubblici Locali sottolineava come molti rinunciavano al taxi perché troppo caro. Eppure, proprio badando alla sicurezza, questa poteva essere l’occasione per pensare tariffe agevolate per i giovani che il sabato sera, invece di mettersi al volante dopo una notte di divertimento, potevano tornare a casa in taxi in tutta sicurezza”.

Ci sono poi i paradossi, come il malcontento congiunto di utenti ed alcuni rappresentanti di categoria e come le agevolazioni ad structuram: “Un genitore che accompagna il figlio al Bambin Gesù – dice Policastro – ha uno sconto del 50% sulla tariffa: fin qui nulla da obiettare; ma se invece deve recarsi in un altro ospedale, perché non ha agevolazioni?”.

Un’occasione persa, come l’ha definita Policastro. “Già dalla passata consiliatura avevo in mente la riduzione delle accise sul carburante e la proposta di un fondo regionale destinato alla manutenzione dei taxi. Allora sì che le tariffe si sarebbero potute ridurre, senza gravare sui taxisti”.

Ora la palla passa al Tar, dove arriveranno i ricorsi presentati dalle associazioni dei consumatori e da La Destra. Intanto, sotto l’albero di Natale, i romani si troveranno le tariffe più care del Bel Paese, per le corse da 5km, ma lasciando alla città del Giglio il primato almeno su quelle da 10km. Magra consolazione.

di Donatella D’Acapito

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …