Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Cultura e Libri

Barbara Eramo & Stefano Saletti al Teatro Argot

Scritto da on venerdì, 18 Febbraio 2011No Comment

Barbara Eramo & Stefano Saletti
“Il canto del Sabir”
Suoni e armonie dell’antica lingua del Mediterraneo
Un viaggio sonoro sulle immagini di “Powaqqatsi”
Teatro Argot – domenica 20 Febbraio 2011 – ore 21,30
Barbara Eramo: voce, chitarra, percussioni
Stefano Saletti: bouzouki, oud, chitarre, percussioni, voce

C’era una lingua che univa i popoli del Mediterraneo: si chiamava Sabir (dallo spagnolo saber, cioè conoscere). Era la lingua franca che marinai, pirati, pescatori, commercianti parlavano nei porti del Mediterraneo da Genova a Tangeri, da Salonicco a Istanbul, da Marsiglia ad Algeri, da Valencia a Palermo, fino ai primi decenni del Novecento.. Una sorta di esperanto marinaro, formatosi poco a poco con termini presi dallo spagnolo, dall’italiano, dal francese, dall’arabo.

Da anni presenti sulla scena italiana e internazionale nell’ambito della musica world, etnica e della canzone popolare, il polistrumentista Stefano Saletti e la cantante Barbara Eramo hanno ripreso questa lingua e l’hanno fatta rivivere scrivendo intensi brani che attraversano i suoni e le culture del Mediterraneo, e si uniscono alle atmosfere della tradizione popolare del sud e a melodie balcaniche, greche, sefardite per dare vita al particolare progetto acustico “Il canto del  Sabir”.

Al Teatro Argot, nell’ambito della rassegna “Argot Sound” i due artisti presentano un repertorio di brani realizzati per il progetto Piccola Banda Ikona con il quale hanno pubblicato due CD (“Stari Most” e “Marea cu sarea”) e che hanno portato in tournée in Italia e all’estero suonando nei più prestigiosi Festival di world music. Nel 2010 i due musicisti hanno pubblicato il CD “Oriental Night Fever” realizzato e prodotto da Hector Zazou.

Nella versione acustica i brani si colorano di nuove sfumature, con i tanti strumenti a corde (bouzuki, oud, chitarre…) suonati da Stefano Saletti che valorizzano le particolari doti vocali di Barbara Eramo, una delle voci più intense della world music italiana. Ad accompagnare la musica, le immagini di “Powaqqatsi” film di Godfrey Reggio, straordinario viaggio visivo attraverso le culture del mondo.

BARBARA ERAMO

Cantante e autrice, nasce a Taranto, ma vive tra Roma e Parigi. Negli anni ’90 collabora con Claudio Passavanti nel duo Eramo & Passavanti con il quale si presenta nella sezione giovani del Festival di Sanremo con la canzone “Senza Confini” vincendo il Premio della critica, il Premio Afi e il “Premio Volare” per la migliore performance del festival assegnato da Michael

Nyman, presidente della giuria. In seguito esce l’album “Oro e Ruggine”. Collabora con Luis Bacalov nel brano “L’amore promesso” colonna sonora del film “Milonga”, con Rocco De Rosa e inizia una collaborazione come interprete e coautrice con Pivio ed Aldo De Scalzi, per colonne sonore per il cinema e la televisione. Con Piccola Banda Ikona realizza il cd “Marea cu sarea” ed effettua tournèe in Italia e all’estero, prendendo parte anche agli spettacoli teatrali “Il dolce canto degli dei” con Giancarlo Giannini e “Iliade l’aspra contesa” di Piero Maccarinelli con Massimo Popolizio e Manuela Mandracchia. Sempre in teatro canta nel “Satyricon” di Renato Giordano con Giorgio Albertazzi e Michele Placido, e scrive le musiche insieme a Laura Inserra per lo spettacolo di danza “Uzume” di Mariagrazia Sarandrea. E’ una delle interpreti dello spettacolo di Nicola Piovani “Concerto fotogramma”. Nel 2008 è uscito il suo album solista “In Trasparenza” che contiene brani scritti da lei con la preziosa collaborazione di amici cantautori quali Alessio Bonomo, Diana Tejera e Fausto Mesolella.

STEFANO SALETTI

Musicista e compositore, suona strumenti della tradizione musicale mediterranea (bouzuki, oud, mandola), oltre a chitarra elettrica, acustica e classica, pianoforte, percussioni, campionatori e programmazioni al computer. Attivo da anni sulla scena artistica italiana, già fondatore dei Novalia (con 7 lavori discografici all’attivo), è il leader della Piccola Banda Ikona con la quale ha registrato i cd “Marea cu sarea” (2008) e “Stari Most” (2005), cantati in Sabir

l’antica lingua del Mediterraneo. Dal 2008 è il direttore musicale della 7 Sóis Orkestra e dal 2010 dell’ensemble Les Voix du 7 Sois, formazioni che riuniscono musicisti provenienti da Portogallo, Spagna, Marocco, Israele, Croazia, Italia. Ha partecipato al progetto “Hector Zazou & Eva Quartet” di prossima pubblicazione. Ha collaborato con prestigiosi musicisti internazionali tra i quali Alexander Balanescu, Jamal Ouassini, Eyal Sela,  Kahwa, Rashmi V. Bhatt. Ha realizzato la suite in 5 movimenti da “Le Bateau Ivre” di Arthur Rimbaud, su lettura di Jean-Louis Trintignant e ha collaborato in  alcuni brani con il poeta tunisino Monchef Ghachem. Ha scritto colonne sonore per il cinema e il teatro, collaborando con Giancarlo Giannini, Predrag Matvejevic, Pamela Villoresi, Mascia Musy, Omero Antonutti, Massimo Popolizio, Manuela Mandracchia, Maurizio Panici, Piero Maccarinelli.

Ingresso 5€ + tessera ARGOT 2€
Per info e prenotazioni : Teatro Argot Studio
via Natale del Grande 27, Roma – Tel: 06-5898111
Email: teatroargot@libero.it

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …