Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Cultura e Libri

Da Vasily Petrenko a Eisenstein con il Rag. Fantozzi a Santa Cecilia

Scritto da on martedì, 11 Gennaio 2011No Comment

Tre grandi affreschi sonori saranno affidati a Vasily Petrenko nel concerto di sabato 15 gennaio (Sala Santa Cecilia ore 18, repliche lunedì 17 ore 21, martedì 18 ore 19.30) per la Stagione Sinfonica 2010-2011 dell’Accademia di Santa Cecilia. Il giovane direttore russo, già balzato agli onori della stampa internazionale e attuale Direttore Principale della Royal Liverpool Philharmonic Orchestra sarà sul podio dell’Orchestra di Santa Cecilia per dirigere, in apertura il Capriccio italiano di Čajkovskij, colorata tavolozza di temi ora malinconici, ora vivaci, dal gusto squisitamente popolare, omaggio all’Italia del musicista russo. Si passa, così alle Vetrate di chiesa, maestoso quadro sinfonico in cui Ottorino Respighi fonde mirabilmente una tecnica brillante e un intenso lirismo e infine Aleksander Nevskij scritto da Prokof’ev per l’omonimo film di Eisenstein, da cui trasse successivamente questa splendida cantata per mezzosoprano, coro e orchestra. Oltre all’Orchestra, per il capolavoro di Prokof’ev saranno in scena il Coro di Santa Cecilia e il contralto Ekaterina Semenchuck.

Orchestra e Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Vasily Petrenko Direttore
Ekaterina Semenchuk Contralto

Čajkovskij Capriccio italiano op. 45
Ottorino Respighi Vetrate di chiesa
Prokof’ev Aleksander Nevskij cantata per mezzosoprano, coro e orchestra op. 78

Biglietti da 18 a 47 euro

Il concerto si arricchirà di un’ulteriore iniziativa. Infatti traendo spunto proprio da Nevskij, la Fondazione Cinema per Roma e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia inaugurano una nuova collaborazione che unirà il grande cinema alla grande musica. Infatti sempre sabato 15 gennaio (ore 20.30) una serata speciale sarà dedicata a Eisenstein con un ospite d’eccezione: Paolo Villaggio. Nella Sala Petrassi, il noto attore incontrerà il pubblico dopo la proiezione del film di Sergej Eisenstein,  La corazzata Potëmkin, una delle più note e influenti opere della storia del cinema, presentato per la prima volta al Teatro Bolshoj di Mosca il 21 dicembre 1925. E ben noti sono i legami tra la Corazzata e Villaggio in una delle sue memorabili interpretazioni del Rag. Fantozzi.
Dal 16 al 21 gennaio, invece, appuntamento al Museo degli Strumenti Musicali (MUSA), sempre al Parco della Musica, per la proiezione dei maggiori capolavori del regista russo tra cui Aleksander Nevskij, Sciopero, Ivan il terribile.
Il costo del biglietto per l’incontro con Paolo Villaggio e la proiezione del film: 5 euro.

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …