Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Cultura e Libri

Il lago dei cigni incanta ancora Roma Irina Dvorovenko e José Manuel Carreño dell’American Ballet Theatre protagonisti all’Opera

Scritto da on martedì, 1 Febbraio 2011No Comment

Il lago dei cigni, in assoluto lo spettacolo di balletto che conta il maggior numero di repliche al Teatro dell’Opera, torna sul palcoscenico del Costanzi giovedì 10 febbraio (ore 20.30) nella elegante e fortunata versione creata da Galina Samsova nel 1996 per lo Scottish Ballet.

L’orchestra è affidata alla bacchetta di Andrey Anikhanov. L’allestimento è ideato da Aldo Buti. Nel cast l’atteso ritorno di Irina Dvorovenko, che si esibirà con José Manuel Carreño, entrambi primi ballerini dell’American Ballet Theatre. Nelle repliche la giovane Alessandra Amato, uno dei diamanti della compagnia capitolina, si alternerà con due principi fuoriclasse, Igor Yebra e Robert Tewsley.
Tra i divertissement di corte e il lirismo degli atti bianchi musicati da Pëtr Il’ičČajkovskij, Il lago dei cigni narra la struggente favola d’amore tra il giovane Siegfried e la bella principessa Odette, trasformata in cigno dal perfido mago Von Rothbart, così da renderla sua prigioniera. L’amore eterno riuscirà però a rompere l’incantesimo. È proprio questo contrasto tra bianco e nero che non smette di affascinare il pubblico, facendo registrare al botteghino una serie lunghissima di “tutto esaurito”.
La prima rappresentazione del Lago dei cigni, con la coreografia originale realizzata da Marius Petipa e Lev Ivanov per il Balletto Imperiale di San Pietroburgo, ebbe luogo il 15 gennaio 1895. Sul palcoscenico del Costanzi il balletto fu invece messo in scena la prima volta il 14 dicembre 1937, nella versione di Boris Romanov, con Attilia Radice e Anatole Oboukhov.
Dopo il debutto del 10 febbraio (ore 20.30), previste cinque repliche: venerdì 11 febbraio (ore 20,30), domenica 13 febbraio (ore 16.30), mercoledì 16 febbraio (ore 20.30), sabato 19 febbraio (ore 18.00), domenica 20 febbraio (ore 16.30).

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …