Attualità

Viaggio nei fatti di cronaca della capitale e dei vari municipi

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Moda e Benessere

La cultura del bello a tutto tondo: bellezza, benessere, dentro e fuori. La rendenza della moda e de benessere in ogni suo aspetto

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti: disturbi dell’apprendimento, cyberbullismo e promozione del benessere.

Home » Attualità, Cultura

LAZIO, RIFORMA CINEMA: PROSEGUONO LE AUDIZIONI IN COMMISSIONE

Scritto da on giovedì, 24 Marzo 2011No Comment

La presidente Cappellaro: “Dagli operatori importanti indicazioni su cui riflettere”
Proseguono, in commissione Cultura, spettacolo e sport, presieduta da Veronica Cappellaro (Pdl), le audizioni con gli operatori del settore sulla legge di riforma del cinema e dell’audiovisivo. Questo pomeriggio è stata la volta di ‘100Autori’, FIDAC (Federazione Italiana delle Associazioni del Cine-Audivisivo) e CNA Cultura e spettacolo. Le associazioni presenti hanno espresso apprezzamento per il coinvolgimento delle categorie interessate nel processo di elaborazione di una normativa che ha il merito “di voler rilanciare un settore da troppi anni sofferente”. CNA ha sottolineato, inoltre, l’importanza della legge per “tutta la filiera del settore – che comprende anche l’indotto – e per lo sviluppo economico della regione”.
Due gli elementi su cui gli operatori hanno chiesto attenzione: le nomine del Consiglio di amministrazione dell’Ente Regionale per il Cinema e l’Audiovisivo e la formazione. Rispetto al primo punto si è chiesto che le nomine siano espressione di professionalità e competenze specifiche. ‘100Autori’ ha proposto, in particolare, che sia il Consiglio regionale a procedere alle nomine. Rispetto alla formazione, poi, le associazioni hanno sottolineato la necessità di riqualificare le professionalità e promuovere i mestieri del cinema. Da CNA anche la richiesta di garantire contributi all’intera filiera, in particolare all’innovazione tecnologica e all’ammodernamento.
“La commissione si farà carico delle istanze espresse dagli operatori – ha detto la presidente Cappellaro – perché riteniamo utile un coinvolgimento delle categorie interessate nell’elaborazione di questa legge. Ci sembra condivisibile la proposta di attribuire al Consiglio regionale le nomine dei membri del Consiglio di Amministrazione dell’Ente regionale, anche per assicurare trasparenza”.
Hanno partecipato all’audizione i consiglieri Enzo Foschi (Pd), Pier Ernesto Irmici (Pdl) e Giulia Rodano (Idv).

Comments are closed.

Cultura »

Il Caffè Letterario di Euroma2 presenta: “E poi venne il coraggio.

Il Caffè Letterario di Euroma2   presenta:  “E poi venne il coraggio.

Il Caffè Letterario di Euroma2 
presenta:
“E poi venne il coraggio.
Storie di mamme che combattono il buio”
il libro di Roberto Scanarotti
in collaborazione con il Sant’Alessio
Venerdì 25 ottobre, alle ore 18:00, nello spazio del Caffè Letterario del Centro …