Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Cultura

"Viaggio in Italia" di Giulio Galgani nella prestigiosa cornice del Chiostro del Bramante

Scritto da on giovedì, 2 Febbraio 2012No Comment

Dopo la mostra itinerante dal titolo VIAGGIO IN ITALIA nata in collaborazione con la Provincia di Arezzo, inserita nel contesto dei festeggiamenti ufficiali per i 150 anni dell’unità d’Italia e che ha portato le Geopitture di Giulio Galgani presso il Castello del Comune di Marciano della Chiana, Il Caffè Storico delle Giubbe Rosse e in collaborazione con Gruppo Cremonini e Autostrade Italia, nei locali espositivi dell’area di Servizio Chef Express di Arno Ovest; GIULIO GALGANI inaugura una nuova mostra curata dal critico GIOVANNI FACCENDA dal titolo L’ARTE NOSTRA e collocata nella prestigiosa cornice del CHIOSTRO DEL BRAMANTE. Dal 9 febbraio fino al 4 Marzo 2012 sarà possibile ammirare tutta l’arte di GIULIO GALGANI, relativa alle opere che l’eclettico artista di origini Genovesi ma attivo in Toscana, ha realizzato in questi anni di inventiva sperimentazione sui materiali.Articolata in quattro cicli distinti, o RESPIRI, come ama definirli Galgani, la mostra offre uno sguardo esaustivo sul temperamento creativo di Galgani, artista, artigiano e alchimista, profondo conoscitore di tutti i segreti della materia, ma fortemente radicato ai principi della terra. La sua arte include scultura, pittura e particolarissime opere che Galgani stesso ama definire pitto-sculture; sono opere che mettono in relazione il fruitore con una ricchissima varietà di simboli da esplorare; L’ARTE NOSTRA include quindi tutti gli elementi che costituiscono l’opera complessa di Galgani negli anni più recenti della sua quasi trentennale attività come artista. Il primo dei quattro cicli della mostra è costituito da LE TELE LIBERE; libere di raccogliere e di raccontare, come dice Giovanni Faccenda nel suo saggio introduttivo al catalogo della mostra, sono tele pittoriche ricche di segni e simboli fuori dai confini ordinari di un linguaggio tradizionale, sono opere da esplorare con l’occhio. Il secondo ciclo è rappresentato dalle FORME, ovvero le SCULTURE che Galgani ha realizzato in questi anni, in particolare I TRUSCHI e I GOLEM, opere plastiche ispirate all’arte etrusca ma che sono sospese in un tempo tra antico e moderno. Il terzo ciclo delle opere di GIULIO GALGANI che sarà possibile vedere al CHIOSTRO DEL BRAMANTE è quello dei FRESATI, opere particolarissime a metà tra pittura e scultura, realizzate utilizzando materiali industriali, come il fresato di pneumatico. Quarto e ultimo ciclo di opere incluse nella mostra L’ARTE NOSTRA di GIULIO GALGANI,

how to get your ex girlfriend back more…

sono quelle GEOPITTURE che l’artista ha esposto per alcune città Italiane nella sua mostra Itinerante intitolata VIAGGIO IN ITALIA; le GEOPITTURE sono opere realizzate con l’impiego di fresato di pneumatico, bronzo e acrilici su tavola in un incontro tra tradizione e innovazione, arcaicità e contemporaneità e si ispirano alla morfologia di regioni e continenti con una rappresentazione tridimensionale proponendo una riflessione più ampia sulla storia locale, nazionale e globale di differenti territori. L’arte di GIULIO GALGANI è un’arte che ci appartiene, è NOSTRA nel senso più intimo e globale; concettuale ma allo stesso tempo spettacolare, si distingue anche per i titoli fantasiosi e di velata ironia delle opere come per esempio: La mattanza degli impiegati felici, Mi dimetto domani, La capanna dei mediocri indigesti, L’insetto indagatore nell’arroganza atipica del linguaggio. L’ARTE NOSTRA sarà al CHIOSTRO DEL BRAMANTE a ROMA dal 9 febbraio al 4 marzo 2012. GIULIO GALGANI – BIOGRAFIA ARTISTICA: Giulio Galgani, artista originale, personaggio dalla creatività poliedrica e dalla curiosità insaziabile, artista visivo che spazia fra scultura e pittura. Nasce a Genova nel 1958, ma vive in Toscana da molti anni, immerso nel verde della Val Di Chiana, terra dove trae ispirazione per molti dei suoi lavori. La pittura e la scultura di Giulio Galgani, più volte definite come “primordiali, emozionali, informali, materiche, sintesi tra figurativo e astratto” mostrano un’attenzione particolare agli elementi del territorio ma anche ai materiali del presente che diventano strumenti principali d’espressione in un incontro virtuoso tra l’arcaico e il contemporaneo. Giulio Galgani ha avuto un’intensa attività espositiva fin dai primi anni ’90, presentando il suo lavoro in mostre personali, importanti collettive e realizzando una serie di opere per collezioni istituzionali: ha realizzato il premio per il Driming Art, Festival internazionale del cinema città di Cortona nel 2009, il Premio “Toscana Mia” Per il concorso internazionale Ippico Toscana Tour nel 2008. Il premio Cuffie D’oro, Gran premio della comunicazione radiofonica 2011 ideato da Charlie Gnocchi. Nel 2009 E’ stato insignito del premio “Arti, Culture, Futuro” il 30 Novembre 2009 nella Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo. Opere di Giulio Galgani sono presenti nella collezione dei Musei Vaticani, presso il Palazzo Comunale di Cortona, nel Museo Casa Natale di Michelangelo, nella collezione d’arte contemporanea della Regione Toscana, nella Pinacoteca di Città di Castello, nella collezione R.A.I di Roma, presso il Musicom Museum di Amberg.  

zp8497586rq
best canned dog food
jfdghjhthit45
buy essays online cheap
zp8497586rq

Comments are closed.

Cultura »

Teatro Vascello: GISELLE del Balletto di Roma dal 26 febbraio al 3 marzo

Teatro Vascello: GISELLE del Balletto di Roma dal 26 febbraio al 3 marzo

Centosettantacinque anni. Tanti ne sono passati dalla prima rappresentazione del balletto Giselle, gioiello di poesia romantica creato per il debutto parigino della ballerina italiana Carlotta Grisi. Ideato dall’artista israeliano Itamar Serussi Sahar, il primo atto ci consegna una coreografia all’insegna della potenza fisica e carnale che emerge da corpi spogli di quel vezzo pantomimico che tradizionalmente caratterizza il primo atto di Giselle

Musica »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2