Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Attualità, Primo piano

Al Teatro Vascello i solisti dell’Opera eseguono la musica di Francis Poulenc

Scritto da on mercoledì, 23 Marzo 2011No Comment

I Solisti del Teatro dell’Opera propongono domenica 27 marzo, alle 11, al Teatro Vascello, un secondo appuntamento dedicato al musicista francese Francis Poulenc, dopo il successo del Concerto aperitivo dello scorso mese con la Storia di Babar.
Il pubblico potrà ascoltare dal repertorio del compositore parigino, Storia di Babar, le petit éléphant su testo di Jean Brunhoff, per voce recitante, pianoforte e controfagotto e Le Bestiaire, ou le cortège d’Orphée su testi di Guillame Apollinaire, per voce recitante, fagotto e pianoforte. I Solisti dell’Opera sono Fabio Morbidelli, al fagotto e controfagotto ed Enrica Ruggiero, al pianoforte. La voce recitante è di Francesco Siciliano.
La favola musicale di Poulenc, composta originariamente per voce recitante e pianoforte, e orchestrata solo nel 1962 poco prima della morte del musicista francese, porta in musica con ironia e leggerezza la delicata favola dell’elefantino Babar, simpatico personaggio antropomorfo nato dalla penna di Jean Brunhoff nel 1940.
La produzione artistica di Poulenc è ampiamente improntata all’umorismo e alla fantasia, peculiarità delle Avanguardie del primo Novecento come il dadaismo e il surrealismo.  Dal suo amore per la poesia surrealista, nasce il ciclo Le Bestiaire  del 1920 sui testi di Guillame Apollinaire. Sei brevissime composizioni  dedicate ad altrettanti animali, Le Dromedaire, La Chèvre du Tibet, La Sauterelle, La Dauphin, L’Ecrevisse, La Carpe, in cui la musica segue i ritmi della lingua parlata, realizzate da Poulenc con maggiore ironia di quanta ne avesse messa lo stesso Apollinaire. Il suo stile sobrio, in linea con il clima artistico europeo dei primi anni del Novecento, si allontana dai canoni estetici del Romanticismo ed attinge alle formule della musica popolare e vivace dei music-hall e del cabaret.
Il concerto, organizzato in collaborazione con AGIS Lazio, sarà preceduto da una breve introduzione. Il prezzo dei biglietti è di 10 euro.

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …