Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Primo piano

Casa della memoria: serate di lettura per non dimenticare

Scritto da on venerdì, 17 Settembre 2010No Comment

La Casa della Memoria e della Storia, via San Francesco di Sales 5, riapre dopo la pausa estiva e lo fa con una serie di interessanti appuntamenti.

Continuano, infatti, la mostra fotografica “Ali bruciate. I bambini di Scampia”, inaugurata il 2 luglio questa esposizione racconta, attraverso le immagini, le storie che si celano dietro i bambini soldato reclutati dalla camorra e costretti a “fare da sentinelle”.

Davide Cerullo, un bambino che diventa immagine di tutti i bambini di Scampia, è il protagonista di questa esposizione; finito nelle mani della camorra ha deciso di voltare pagina e attraverso alcune foto, di cui egli stesso è autore e che appaiono sul libro omonimo “Ali bruciate. I bambini di Scampia”, ha pensato di raccontare la sua storia.

La mostra durerà fino al 22 ottobre 2010, l’ingresso è gratuito, come pure la serata di presentazione del romanzo “Privato” , che si terrà il 20 settembre 2010. Scritto da Edith Bruck, questo libro racconta di un viaggio reale e mentale, tra un passato che non riece a passare e un presente che attraversa tutta l’Europa, spingendosi fino ad Israele, sogno di una nuova patria e di un futuro, e il Brasile rifugio ed esilio lontano. Le tragedie dei personaggi si intrecciano e si confrontano con il passato degli avi legato ad una fede che si trasforma in colpa e sopravvivere diventa una sfida alla storia.

Sempre di romanzi si parlerà anche nelle serate del 21, 22 e 23 settembre; presso la terrazza della Casa della Memoria, infatti, è previsto il secondo ciclo di letture “La sera Andavamo” dedicate ai diari, le biografie e gli epistolari. L’attenzione è rivolta sia a un passato su cui la Casa della Memoria e della Storia torna frequentemente, cioè quello dei deportati e perseguitati dal nazismo e dalla dittatura fascista, sia alla memoria più recente e quindi in certo senso più difficile degli anni 70-80, con una saggistica autobiografica o di reportage narrativo, che è una forma di scrittura molto originale.

Il 21 settembre, la serata, inizio ore 20.30, sarà dedicata al libro di Antonio Pascale “Questo è il Paese che non amo. Trent’anni nell’Italia senza stile”.

Mercoledì 22 settembre, sempre alle ore 20.30, sarà la lettura di alcuni brani del libro scritto a più mani da Willy Jervis, Lucilla Jervis Rochat e Giorgio Agosti “Un filo tenace. Lettere e memorie” ad animare la serata.

L’ultimo appuntamento, invece, sarà con l’opera di Denise Epstein “Sopravvivere e vivere” sempre alle ore 20.30 ad ingresso libero.

Tutte le serate avranno un accompagnamento musicale.

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …