Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Cinema, Primo piano

Dorme

Scritto da on domenica, 5 Febbraio 2012No Comment

Di sicuro Distribuzione Indipendente non “dorme”, perché è risaputo che chi dorme non piglia pesci, ma soprattutto non afferra al volo occasioni come questa: riproporre in un circuito alternativo di sale, a partire dal 10 febbraio, il lungometraggio d’esordio di Eros Puglielli, divenuto col tempo un vero e proprio “cult”. Il suo Dorme è infatti un delirio metropolitano “sui generis”, realizzato con strumenti di ripresa ormai antidiluviani nel 1993, riversato poi in pellicola per una prima distribuzione a cavallo del 2000, ed ora di nuovo in circolazione nella sua forma più grezza e genuina. Quasi a ribadire un concetto e cioè che la sostanziale atemporalità del film, insieme a quello sperimentalismo allegro e scanzonato, ne rendono la visione oggi come allora estremamente sapida. Interpretato da Cristiano Callegaro (co-autore della sceneggiatura), da Anna Bastoni, da Federico Calisti e da altri attori di grande intuito e freschezza, sia quelli professionisti che gli altri reclutati per l’occasione, il “parto onirico” della fervida immaginazione di Puglielli è un viaggio surreale nelle periferie romane, dove il protagonista Ruggero non si sente affatto all’altezza. Ma proprio nel senso che è basso, troppo basso, così basso da farsi sbeffeggiare un po’ da tutti, a partire da un teppistello irascibile e psicolabile fattosi conoscere come “i fratelli Riccio”, per quella vena schizofrenica che lo porta a vedersi sdoppiato in due improbabili gemelli. Lampi di umorismo grottesco e trovate dissacranti accompagnano Ruggero, spalleggiato dal suo migliore amico, nella difficile riconquista della ragazza che, lasciandolo, ha fatto riaffiorare tutti i suoi complessi, a partire da quello legato a un’altezza non proprio statuaria. “Deficit di accudimento”, direbbe oggi il Nanni Moretti di Habemus Papam. Semplice sfiga, direbbe più prosaicamente qualcun altro. Fatto sta che Dorme diverte dall’inizio alla fine in maniera niente affatto banale, facendoci sperare che Eros Puglielli (già autore di Tutta la conoscenza del mondo e Occhi di cristallo, nonché di tanti apprezzati corti o mediometraggi), il quale negli ultimi tempi si è dedicato soprattutto alla televisione, torni presto ad entusiasmarci sul grande schermo con qualcuno dei progetti cinematografici che, a quanto pare, risultano già avviati.           

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …