Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Primo piano

Il sesso è un gioco…per la trasmissione “Sesso e Amore” con Victoria Petroff, intervista con la escort Mikaela.

Scritto da on martedì, 6 Aprile 2010No Comment

Signora Mikaela comincio subito con una domanda di rito, inevitabile, perché ha scelto questo lavoro?

Non c’è un motivo specifico che mi ha spinto  a compiere questa scelta.

Perché si guadagna di più?

Anche, ma non solo.

Gli uomini la cercano soprattutto per il sesso?

In realtà mi cercano principalmente per compagnia, non solo per fare sesso.

Quali sono le forme di approccio più richieste?

Il primo approccio è sicuramente sessuale, poi si trasforma in un rapporto confidenziale, divento una sorta di compagna, a suo modo, forse, si trasforma in un legame d’amore.

E’ più usuale che queste persone vogliano dominare o essere dominati?

La maggior parte di loro vuole dominare, anche se qualcuno che vuole essere dominato c’è; è una sottomissione più psicologica che fisica, verbale, anche quando è capitato che qualche cliente volesse essere legato realmente, era sempre più una costrizione simbolica, a cui magari seguiva un’umiliazione con le parole, che un gesto fisico.

Quando è lei ad avere il controllo cosa prova?

Cerco più che altro di immedesimarmi nell’altra persona, di capire cosa vuole, di soddisfare questa sua esigenza.

A volte hanno anche atteggiamenti femminili?

Assolutamente no, ci sono casi di devianze sessuali certo, ma a me, personalmente, non sono mai capitati.

E casi estremi?

Sì, mi sono capitate persone che volessero essere trattate male, anche fisicamente, uomini che volevano essere frustrati, legati al collo e stretti, fin quasi a soffocare, per raggiungere il piacere; mi sono adeguata, ma non sono pratiche che io amo.

Normalmente queste persone di che ceto sociale sono?

Solo persone di alto ceto.

A lei sono capitati anche incontri con coppie, queste cosa le chiedevano?

La trovo una situazione molto simpatica, il gioco non è più solo per l’uomo, diventa un diversivo per la coppia. Io, in quei casi, divento il loro giocattolo, che li stimola. Il rapporto sessuale vero e proprio è riservato alla coppia, con me c’è solo un contatto fisico, il rapporto intimo è solo loro.

Quando loro parlano di lei cosa dicono?

Ne parlano come di una compagna di sesso.

Che idea si è fatta degli uomini, sono deviati?

Assolutamente no, trovo tutto questo normale.

Quando lei è sola con i suoi pensieri come si sente?

Mi sento bene, all’inizio magari mi sento un po’ come un oggetto, poi quando riesco a stabilire un rapporto questa sensazione svanisce.

Quando un uomo la cerca al telefono le chiede subito un appuntamento o prima vuole sapere fino a che punto si spingi?

Solitamente si programma un incontro, anche se a volte mi chiedono particolari sui miei incontri.

Lei, prima di incontrarli, si immagina come saranno?

Già dalla voce, ho maturato una certa esperienza, riesco ad avere un’idea di chi sto per incontrare, da questo punto di vista è molto importante fare una selezione.

Come ha iniziato?

Facendo massaggi erotici, ancora adesso li faccio, è una fase molto importante dell’incontro anche quella dei massaggi.

Ha mai avuto paura?

Mai.

E’ mai capitato che qualcuno si innamorasse di lei? E se sì, come ha reagito lei?

A volte è capitato, a quel punto ho sempre cercato di allontanarli, magari cercando di distogliere l’attenzione da me, ma sempre nel rispetto del loro sentimento.

Il sesso cos’è per lei?e l’amore?

Il sesso è un bel gioco, l’amore è qualcosa di diverso, dove convergono diversi aspetti, anche quello chimico, in ogni caso è un sentimento molto forte.

A lei è mai capitato di innamorarsi?

Sì certo.

E si è mai innamorata di un suo cliente?

A mio modo, forse, mi sono innamorata un po’ di tutti, ognuno di loro ha dentro di sé qualcosa per cui essere amato, al di là del suo aspetto fisico.

Cosa ha apprezzato di più di queste persone?

Il loro bisogno di affetto, la necessità di trovare una persona con cui parlare.

Come conciliare il suo lavoro e l’amore?

Sono due cose molto distanti.

Si è mai sentita “sporca”? e le altre persone l’hanno mai fatta sentire tale?

Io mai, anche se le persone, soprattutto quelle “normali”, hanno cercato di farmi sentire sporca.

Teme il giudizio degli altri? E il suo?

Il giudizio delle altre persone non mi interessa, mentre il giudizio che io ho di me stessa conta tantissimo.

Si sente diversa dalle altre donne?

Sì, abbiamo una diversa visione della vita, valori diversi.

Il primo valore per lei?

Il rispetto per me stessa.

E il secondo? Non si può dire…

Potrebbe lasciare questo lavoro?

Certo che potrei, ma dovrebbe essere una decisione solo mia.

Se domani potesse scegliere un’altra vita, cosa vorrebbe fare? Probabilmente sceglierei di essere la stessa persona.

Mai pensato di scrivere un libro?

Uno solo non basterebbe.

Comments are closed.

Cultura »

Bambini a lezione di Primo Soccorso e Sicurezza Stradale per la VII Edizione del PROGETTO YOUNG

Bambini a lezione di Primo Soccorso e Sicurezza Stradale per la  VII Edizione del  PROGETTO YOUNG

Nel weekend del 30 e 31 Marzo l’Università Tor Vergata porta a Euroma2 l’iniziativa “L’Ospedale dei Pupazzi”
Prosegue il progetto ideato ed organizzato da Euroma2 per l’Educazione Civica, indirizzato agli alunni delle Scuole elementari di Roma, perpuntare l’attenzione sui valori …

Musica »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2