Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Primo piano

Individuati dalla polizia gli autori delle rapine avvenute negli ultimi mesi al Tuscolano: quattro le persone sottoposte a fermo per rapina

Scritto da on martedì, 22 Marzo 2011No Comment

Tabaccherie, pizzerie e supermercati. Questi gli esercizi commerciali obiettivi negli ultimi mesi di alcuni rapinatori nel quartiere Tuscolano.
Dopo lunghe e articolate indagini, gli uomini del Commissariato Tuscolano, diretto dalla dott.ssa Laura Vilardo, sono riusciti ad individuare gli autori di alcune rapine, grazie anche alla collaborazione delle vittime, a volte determinanti nei riconoscimenti.
P.G. 27enne romano pregiudicato, minacciando i dipendenti con una pistola, aveva rapinato a volto scoperto negli ultimi due mesi 2 tabaccherie e 2 supermercati.
A tradirlo è stato però il suo abbigliamento ed il suo accento marcatamente romano.
In tutti i casi infatti, l’uomo indossava un giaccone grigio con cappuccio e occhiali da sole di una nota marca.
Gli investigatori dopo alcuni servizi di appostamento, hanno individuato e fermato un uomo perfettamente coincidente con le descrizioni fornite dalle vittime. All’interno del suo appartamento sono stati trovati il giaccone, gli occhiali e la pistola, poi rivelatasi una replica di una Beretta, utilizzata nelle rapine.
I successivi confronti, avvenuti negli uffici del Commissariato, hanno dato piena conferma ai sospetti dei poliziotti. Al termine degli accertamenti, P.G. è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto.
Individuato anche l’autore di altre 6 rapine. Il giovane, P.A. di 25 anni, romano, era riuscito a “racimolare” un bottino di circa 13.000 euro rapinando 4 tabaccherie e 2 pizzerie, tra lo scorso mese di luglio e il mese di febbraio.
Decisive in questo caso, le riprese delle telecamere di videosorveglianza di alcuni esercizi commerciali.
Il blitz, è scattato nel suo appartamento qualche giorno fa.
All’interno, nascosta dentro una borsa, c’era l’arma utilizzata nelle rapine, una “scacciacani” simile a quella in uso dalle forze dell’ordine. Trovati e sequestrati anche gli indumenti indossati dal giovane al momento di uno degli eventi criminosi. Anche per lui è scattato il fermo di indiziato di delitto.
Fermato anche D.R.S., 23enne romano, complice in almeno 2 delle 6 rapine; al vaglio il suo coinvolgimento in altri episodi criminosi.
Invece sempre ieri, è stato scoperto l’autore di 3 rapine commesse ai danni di tre giovani donne negli ultimi mesi, sempre nel quartiere Tuscolano. L’uomo, un 46enne di origine foggiane, attualmente agli arresti domiciliari, è stato riconosciuto dalle vittime in alcune fotografie mostrate dagli agenti. Con la minaccia di un coltello da cucina, le rapinava mentre facevano ritorno a casa.
Il denominatore comune, grazie al quale i poliziotti hanno concentrato l’attenzione sull’uomo, è stata la zona molto “ristretta” dove avvenivano queste rapine; tutte nei pressi di un bar frequentato in passato proprio dal sospettato.
Anche in questo caso, il riconoscimento da parte delle vittime, è risultato essere decisivo ai fini del fermo di indiziato di delitto a cui è stato sottoposto l’uomo.
Gli uomini del Commissariato, costantemente impegnati nell’attività investigativa, proseguono le indagine al fine di individuare eventuali altri complici.
Salgono così a 84 i rapinatori individuati negli ultimi 2 mesi dalla Questura di Roma, anche grazie alla rimodulazione del piano antirapina deciso nel corso di alcune riunioni tenute dal Questore di Roma Francesco Tagliente con i Dirigenti degli Uffici centrali e dei 49 Commissariati, ed orientato al potenziamento del numero degli equipaggi presenti sul territorio.

Comments are closed.

Cultura »

Segreti e Misteri: prova dell’esistenza del cronovisore

Segreti e Misteri: prova dell’esistenza del cronovisore

puntate precedenti:
Segreti e Misteri: il Cronovisore di padre Pellegrino Ernetti
La macchina del tempo e il Vaticano
 
Le prove sull’esistenza del Cronovisore sono fragilissime, per quanto riguarda gli standard scientifici, comprese fotografie dubbie, tra cui una foto …

Musica »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2