Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Primo piano

Ma quanto siamo sportivi?

Scritto da on venerdì, 10 Settembre 2010No Comment

La fine dell’estate, normalmente, coincide con il ritorno alle  attività  consuete che ognuno di noi svolge durante l’anno, riprendendo la routine di tutti i giorni che, per alcuni di noi, comprende anche il rientro in palestra, in piscina o sui campi di calcio. Ma quanti sono in realtà gli sportivi in Europa?

A dircelo è un sondaggio commissionato dalla Comunità Europea proposto per rispondere alla volontà espressa nella ratifica del Trattato di Lisbona alla fine del 2009; questa ratifica, infatti, prevedeva un sostegno alle attività sportive, da parte degli stati membri, in vista della loro utilità non solo da un punto di vista della salute e del benessere fisico, ma anche per il loro contributo a livello di promozione della coesione sociale e del loro valore educativo.

Da questo sondaggio, che ha visto coinvolti tutti gli stati membri, è emerso che il 40% dei cittadini europei, almeno una volta alla settimana pratica un qualche sport, a fronte del 65% che, sempre una volta a settimana, fa qualche esercizio sportivo. Un consistente 34%, tuttavia, ha ammesso di non fare o fare molto di rado attività fisica. I Paesi più virtuosi, da questo punto di vista, sono i cittadini del Nord e dell’Olanda. Parlando sempre di virtuosi, il genere più virtuoso è quello maschile, le donne europee sembra si allenino meno dei loro compagni uomini e, soprattutto, quelle della fascia di età compresa tra i 15 e i 24 anni.

Il numero degli sportivi va assottigliandosi con l’età, anche se un buon 22% ha ammesso di praticare una qualche attività anche dopo i 70 anni. Per quanto concerne l’Italia,  che rientra fra i paesi  meno sportivi, c’è da dire che la classifica non ha considerato il fattore “parlare di sport”, perché, va bene che parlarne non produce benessere come farlo, ma sicuramente lì saremmo rientrati fra i primi.

Fonti: Europarl

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …