Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Primo piano

MATRIMONI: CALO RECORD, IL 6% IN MENO IN DUE ANNI

Scritto da on mercoledì, 18 Maggio 2011No Comment

Secondo dati Istat negli ultimi due anni i matrimoni hanno subito un calo del 6%, pari a 30mila nozze in meno. Per Adoc la causa sono i costi elevati, per un matrimonio tradizionale si spendono circa 27mila euro. Ma risparmiando su ogni voce della spesa il costo scende a circa 12mila euro, il 55% in meno. L’Adoc ha indagato sul nuovo fenomeno, il matrimonio “low-cost”.

“La crisi dei matrimoni è accentuata dagli alti costi sostenuti per le nozze, matrimonio tradizionale costa oggi quasi 27mila euro – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – una cifra troppo alta da sostenere per gli sposi. Ma puntando sul fai-da-te e su soluzione economiche ma non meno originali si può spendere il 55% in meno rispetto al matrimonio tradizionale, adottando soluzioni low cost per ogni voce si possono risparmiare oltre 14mila euro. Per esempio, inviando le partecipazioni via sms o a mano si risparmia il 92%, realizzando le bomboniere a mano l’89%. Sugli abiti si può risparmiare fino al 77%, magari noleggiandoli o acquistando capi online o di passate collezioni. Per il trucco, le foto e l’auto si può chiedere a parenti o amici, per il ricevimento si possono scegliere soluzioni come l’agriturismo, le locande o addirittura l’happy hour, coniugando la qualità al prezzo. Dalla nostra indagine, inoltre, risulta che il 91% degli sposi è disponibile a risparmiare o a rinunciare all’auto, l’81% cerca di limare la spesa del ricevimento, il 75% prova a ridurre il numero degli invitati, il 50% posticipa il viaggio di nozze o lo inserisce nella lista dei regali. Alla tentazione risparmio resistono l’abito e il servizio video-fotografico, solo il 15% degli sposi cerca di abbattere i costi del vestito, mentre il 25% punta al risparmio sulle foto. L’Adoc, ad ogni modo, propone alcune soluzioni di risparmio che ogni coppia può adottare. Il giorno del matrimonio può essere un ricordo bellissimo anche non spendendo cifre esagerate”.

Secondo l’Adoc sono in aumento anche i pacchetti tutto incluso e i matrimoni a rate.

“Stanno aumentando le offerte di pacchetti low cost tutto incluso, con prezzi che vanno dai 6 ai 10mila euro – continua Pileri – così come sono in crescita del 2% gli sposi che pagano il matrimonio a rate. Il matrimonio richiede un grande sforzo economico, non ci sorprende che, nella condizione economica in cui ci troviamo, circa il 15% delle coppie scelga di fare un matrimonio low cost o fai-da-te. E riteniamo che la percentuale nei prossimi anni aumenterà mediamente del 3-5% l’anno”.

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …