Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Primo piano

Raptus di follia in caserma dei Vigili del Fuoco a Capannelle

Scritto da on venerdì, 22 Gennaio 2010No Comment

Strage sfiorata ieri pomeriggio nella caserma dei vigili del fuoco di piazza Scilla a Roma, in zona Capannelle.
Un funzionario della caserma, addetto alla formazione dei piloti e del personale di bordo degli elicotteri, ieri mattina intorno alle 10.30 colto da un raptus di follia, ha estratto dalla tasca un coltello a serramanico di 10 cm e ha ferito alcuni colleghi che aveva a tiro.
Non si comprendono le motivazioni che hanno portato Gabriele Mancini, quarantunenne residente nel quartiere Montesacro, a ferire 5 uomini e ad investirne altri durante il tentativo di fuga in auto.
L’ingegnere, fermato poco dopo dai Carabinieri, prima di salire sulla vettura delle forze dell’ordine avrebbe gridato: “ Carabinieri, aiuto. Berlusconi ha bloccato tutto.” Mancini è ora sottoposto alle cure dei medici del reparto psichiatrico dell’ospedale Sandro Pertini.

Sembrerebbe dunque un gesto dettato da instabilità mentale quello che ieri, a caldo, aveva fatto pensare a un’azione estrema legata a motivazioni economiche. Gabriele, infatti, sarebbe stato sentito urlare da Augusto Marchionne, 45 anni, colpito con una coltellata al torace:”Mi avete rovinato, sono finito.” L’uomo avrebbe avuto dapprima un diverbio con Marina Mangione,considerata il caso più grave, impiegata dell’ufficio amministrativo, e l’avrebbe poi aggredita, ferendola al collo con un taglio profondo sei centimetri e largo dieci, per poi colpire anche chi era intervenuto per bloccarlo. Il bilancio totale dei feriti è di cinque persone accoltellate e cinque investite. I quattro codici rossi sono stati trasportati al Policlinico Gemelli, al Casilino, al Vannini, al San Giovanni. Gli altri, sono stati visitati all’Umberto I e al Pertini.

Oggi, nella palazzina dell’uomo, i condomini sono scioccati: “Era un uomo schivo e riservato, a volte quasi maleducato- racconta un’anziana vicina- ma non ci saremmo mai aspettati un gesto del genere da parte sua.”
La madre Eugenia però, giorni fa si era confidata con una parente: “Lo vedo strano, sono preoccupata per la sua salute psichica.”

Il medico dei vigili del fuoco che lo aveva sottoposto a visita psichiatrica tempo fa aveva già consigliato ulteriori accertamenti sulla condizione mentale di Gabriele. Ora, in attesa degli sviluppi delle indagini, sono i sanitari che devono valutare lo stato di salute dell’uomo e decidere se sia compatibile con il carcere o se debba essere trasferito in una struttura specializzata.
Il pm a cui sono state affidate le indagini, Patrizia Ciccarese, sta procedendo per tentato omicido, in attesa dei referti sui feriti.

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …