Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Primo piano

Roma: in giro per i negozi di antiquariato con le foto di oggetti archeologici.

Scritto da on giovedì, 11 Novembre 2010No Comment

E’ stato notato spesso dagli agenti della pattuglia appiedata del Commissariato Trevi Campo Marzio, mentre, con foglio alla mano, prendeva appunti davanti ai negozi di antiquariato. Insospettiti, i poliziotti lo hanno fermato per un controllo.

In mano all’uomo sono state trovate diverse fotografie, che ritraevano oggetti di valore archeologico. Il soggetto in un primo momento ha cercato di sviare le domande degli operatori, ma poi ha ammesso che si trattava di foto ritraenti pezzi archeologici, poi risultati rubati, che gli erano stati proposti in vendita da terze persone al prezzo di 200 milioni di euro, non fornendo ulteriori informazioni.

A questo punto gli agenti, diretti dal dott. Lorenzo Suraci, hanno deciso di approfondire la vicenda, anche per valutare il coinvolgimento di ulteriori persone.

Alcuni giorni fa, dopo una serie di appostamenti, in una via del centro storico i poliziotti hanno controllato due donne in compagnia di uomo, che dai vari pedinamenti effettuati sono stati  ritenuti dagli investigatori le “incaricate della custodia della merce da “piazzare”.

Anche in questo caso la reticenza delle donne non ha convinto gli agenti, che dopo aver provveduto alla loro identificazione, hanno deciso di effettuare una perquisizione nelle loro abitazioni.

Negli appartamenti sono stati trovati numerosissimi oggetti antichi, tra cui tre anfore, una delle quali raffigurante figure mitologiche, e una lanterna, ritenuti di grandissimo valore.

Messe alle strette dagli investigatori le due donne hanno confessato di aver ricevuto gli oggetti da tale V.R., un palermitano di 56 anni residente a Fiumicino.

Individuato, nel corso della perquisizione di un furgone in uso al V.R. sono stati rinvenuti altri oggetti di valore archeologico dello stesso tipo di quelli sequestrati alle donne.

Al termine degli accertamenti V.R. e le due donne, S.C. e S.C. rispettivamente di 46 e 41 anni, tutti incensurati, sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di ricettazione.



Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …