Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Cinema, Primo piano

Versipellis, un lupo mannaro a Roma

Scritto da on sabato, 28 Gennaio 2012No Comment

In anteprima alla Casa del Cinema a Roma è stato presentato il nuovo cortometraggio di Donatello Della Pepa, Versipellis. Si tratta di un’opera molto interessante poichè, fatto curioso e quanto mai raro nelle produzioni italiane, è incentrata su una delle colonne fondanti della mitologia horror, ovvero la licantropia. Già il titolo anticipa l’argomento, in quanto nell’antica Roma l’uomo che si pensava si trasformasse in lupo veniva appunto identificato con il termine Versipellis: un’antica credenza che riteneva che il “licantropo” avesse una seconda pelle, la pelliccia del lupo, e che al momento della trasformazione fuoriuscisse rivoltando così la pelle umana verso l’ interno. Un azzardo perfettamente misurato quello di Della Pepa, già autore dello zombie movie Moebius: chi bussa alla mia porta, che in venticinque minuti riesce a tenere alta la tensione proiettandoci in un universo particolare, in parte rispettoso dei canoni di genere “mannaro”, ma anche inserendo interessanti elementi di biogenetica che rendono Versipellis tutt’altro che prevedibile.

Il film narra di due fratelli che condividono un’infanzia all’ombra di una madre apprensiva e morbosamente cattolica, che misteriosamente appaiono uniti da un inquietante segreto. Un segreto connesso a una catena di efferati omicidi che sta avvenendo a Roma. Una miscela tra vecchio e nuovo, classicità e rimandi fantascientifici che risulta efficace in virtù di una calibrata sceneggiatura scritta a quattro mani con Luca Ruocco, e di una messinscena sorprendentemente raffinata rispetto al basso budget. Luigi D’andrea agli effetti speciali ha infatti creato una creatura dalle fattezze di un lupo mannaro di più di due metri d’altezza, che lascerà piuttosto atterriti e soddisfatti gli amanti del genere e non.  Versipellis si compone anche di un buon cast che vede come protagonista Lorenzo Pedrotti, già presente nell’horror Imago Mortis e la partecipazione straordinaria del regista di culto Marco Antonio Andolfi. Si auspica dunque che l’ottima qualità del prodotto possa agevolare l’autore tra le ristrettezze produttive – di budget e di idee – del cinema italiano, e portarlo così all’esordio nel lungometraggio.

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …