Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Attualità, interior design, Rassegna Stampa

Come avere una parete verde in casa

Scritto da on sabato, 29 Settembre 2018No Comment

piante-da-internoAria di primavera, come rendere la propria casa più viva, con piante, tali da rendere il proprio ambiente un meraviglioso quadro d’insieme con la natura protagonista attiva. Lo si puà fare con una serie di piante d’appartamento. Per la propria camera da letto è possibile mettere  “la Sanseviera, una pianta che trasforma il diossido di carbonio in ossigeno durante la notte”, mettendo due piante alte nella camera da letto,  oltre a purificare l’aria, offrono anche un gradevole color verde alla stanza, colore che aiuta a rasserenare il proprio stato d’animo. Ovviamente fare attenzione al tipo di pianta da mettere in camera da letto, molte piante durante la notte rubano ossigeno, basta documentarsi e scegliere le piante giuste. In cucina, un vaso appeso, un giardino in salotto. Semplici soluzioni per rendere la propria casa viva, green, antistress, ecologica. Infatti, alcune piante d’appartamento sono perfette per assorbire i vapori di sostanze dannose che possono essere presenti nei luoghi chiusi. E se manca lo spazio basta appenderle a una parete e coltivarle in speciali “tasche” di tessuto.

piante-appartamentoAvere un “giardino in casa”,migliora la qualità dell’aria, in quanto, le piante permettono la regolazione termica e la depurazione dell’ambiente in cui sono poste, nonché “esercitano un’azione di filtraggio dagli agenti inquinanti atmosferici e un abbattimento acustico”. 

Per  carenza di spazio, i giardini interni diventano verticali, veri e propri elementi d’arredo, tali da creare atmosfere interne particolari, una sorta di sfondo scenografico della propria casa, regalando fascino e una meravigliosa resa estetica.

La natura diventa la protagonista principale con la sua eleganza e vitalità. La presenza delle piante nella propria casa, riducono lo stress, donano armonia silenziosa, attivano la comunicazione inconscia, rendono le persone più disponibili, sensibili.

finestre-da-tetto-pianteOltre a rendere più green gli ambienti, rendono migliori le persone. Arredare casa con piante e con scenografie particolari, implica anche la scelta di porte e finestre in linea con le fantastiche scenografie presenti sulle pareti, quindi nei vari ambienti interni. Allora la scelta di finestre Velux per  abbracciare il firmamento e portare raggi di luce in ogni angolo della propria camera, diventano essenziali. Non basta, anche la scelta di porte non può essere casuale e solo artigiani maestri di qualità possono creare quadri d’autore in sintonia con il proprio ambiente.

Comments are closed.

Cultura »

Bambini a lezione di Primo Soccorso e Sicurezza Stradale per la VII Edizione del PROGETTO YOUNG

Bambini a lezione di Primo Soccorso e Sicurezza Stradale per la  VII Edizione del  PROGETTO YOUNG

Nel weekend del 30 e 31 Marzo l’Università Tor Vergata porta a Euroma2 l’iniziativa “L’Ospedale dei Pupazzi”
Prosegue il progetto ideato ed organizzato da Euroma2 per l’Educazione Civica, indirizzato agli alunni delle Scuole elementari di Roma, perpuntare l’attenzione sui valori …

Musica »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2