Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Attualità, Comune di Roma, Design e Moda, Primo piano

Amministrative Roma: Pd e Pdl, perdono 619.174 voti rispetto al 2008

Scritto da on mercoledì, 29 Maggio 2013No Comment

alemanno-marinoDopo la prima tornata elettorale delle amministrative ho letto, guardato varie trasmissioni e ascoltato tanti commentatori politici. Per tutti: “tracollo del M5S e di Beppe Grillo”! Mi vergogno di questo sistema mafioso e assolutamente scandaloso. Una sorta di litania continua contro il M5S e Beppe Grillo. Aggiungo: non difendo il M5S, anzi consiglio di presentare candidati all’altezza della situazione e non ragazzi (anche se onesti) impreparati e da scampagnata domenicale. Ma il discorso è un’altro e vorrei condividerlo con voi.

Partiamo dal Partito Democratico, prima di arrivare al dunque, vorrei aggiungere questo: tutti i candidati ai Municipi (soprattutto i candidati presidenti non sono espressione della società civile, ma uomini di apparato, con la “puzza sotto al naso”. Sapete come ragionano:”io so io e tu non sei un c…o”. Si sentono superiori a tutti: loro sono gli onesti, gli altri disonesti. Loro sono sempre innocenti, gli altri colpevoli. Ma i danni ai romani da dove provengono? Chi ha fatto il patto scellerato con i costruttori? Roma era la città più verde d’Europa, ora è una città cementificata. Chi ha permesso alle mafie di infiltrarsi su Roma? Chi ha distrutto (o provato a distruggere) il tessuto delle PMI? Chi ha “allevato” nelle proprie sezioni i futuri presidenti di Municipi e futuri deputati? Dico questo perchè le bugie hanno le “gambe corte”, anche se i media, con in testa Repubblica, continuano a parlare di Grillo….io voglio proporvi un’altra versione:

Amministrative del 2008. Partito Democratico (alias PD), totale voti: 521.880

Amministrative del 2013: Partito Democratico (alias PD), totale voti: 267.605

Differenza voti tra le amministrative del 2013 e il 2008, totale voti: – 254.275

 

La verità è che il Partito Democratico ha perso il 50% dei voti ! E continuano ad attaccare grazie ai loro amici, foraggiati con i fondi per l’editoria. Tutti i quotidiani, tutte le tv, contro Grillo per tenere in piedi un sistema putrefatto. Lo tengono in piedi grazie ad alcune categorie privilegiate che proteggono perchè sono d’apparato! Cittadini questa è la verità: attaccano Grillo perchè stanno franando e il baratro è sempre più vicino!

Ora veniamo al Partito delle Libertà (alias PDL)

Amministrative del 2008. Partito delle Libertà (alias PDL), totale voti: 560.648

Amministrative del 2013: Partito delle Libertà (alias PDL), totale voti: 195.749

Differenza voti tra le amministrative del 2013 e il 2008, totale voti: – 364.899. Ecatombe!

 

Ecco i numeri del PD e PDL. Un tonfo senza precedenti, un’ecatombe! Una perdita di consensi da chiudere bottega!. Tutti insieme: Radio, tv, quotidiani, commentatori, editorialisti, politologi e anche…….i cialtroni, attaccano il M5S E Grillo.Insieme hanno perso: 619.174. Ecatombe!

Questa è democrazia? Informazione obiettiva? Direbbe Totò:” Ma mi faccia il piacere…”                                                                                                                                 Brazil_System

Veniamo al M5S

Amministrative del 2008. Amici di Beppe Grillo totale voti: 40.473

Amministrative del 2013: Movimento 5 Stelle (M5S), totale voti: 130.635

Differenza voti tra le amministrative del 2013 e il 2008, totale voti: +90.162

Questi sono i numeri inconfutabili. I commentatori prezzolati potrebbero obiettare facendo riferimento alle politiche di Febbraio 2013. Hanno torto perchè le amministrative sono elezioni completamente differenti dalle politiche ,legate al locale, al territorio, alla “buca sotto casa” e alle preferenze “gli do il voto perchè lo conosco”. Anche se spesso i “voti si pagano: con soldi, con favori, con promesse future,sempre più spesso ci si accorda con le mafie”Questi sono i fatti.

Chi preferisco tra Marino e Alemanno? Alex Zanotelli.!

Spesso la nebbia avvolge le ombre e non vedendo nulla sembra tutto cristallino. Ma forse tra le nebbie potrebbero esserci “cose molto brutte….” Oggi è un chiacchiericci continuo….non ci sono prove. Speriamo che l’orco sia lontano dalla città eterna. 

 

 

 

 

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …