Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Attualità, Comune di Roma, Primo piano

Alcune banche distruggono le Piccole imprese romane

Scritto da on mercoledì, 1 Ottobre 2014No Comment
massoneria - finanza - mafia - sette sataniche

L’umanità o si ribella oppure si estingue

E’ inutile negarlo, le banche sono colpevoli della morte di tantissime piccole e medie imprese. I dati degli ultimi anni sono agghiaccianti e purtroppo si assiste sempre più spesso a fallimenti e suicidi di persone. I media nazionali non parlano più dei suicidi perchè non è in linea con gli interessi del governo , dei potenti e delle banche. Riporto una lettera che mi è arrivata, ma ormai i casi si susseguono e non risparmiano nessuno. Solo i “loro amici” non subiscono conseguenze. Ma è il momento di dire basta ad un sistema mafioso, non siamo nati per essere schiavi delle banche, dei “poteri forti” e di individui iscritti a “logge massoniche “e sette sataniche”. Aggiungo: non tutta la massoneria è deviata e non tutti i direttori di banche sono dei mercenari. Ma per fare carriera e dare conto ai loro capi si accetta la morte delle imprese e sempre più spesso la morte delle persone.

Ecco la lettera che il signore ha scritto all’ufficio reclami e che pubblichiamo : Sono esterrefatto da come mi stanno trattando presso una delle filiali di Roma, Ho aperto il conto con il dottor A S. in zona Marconi, fui uno dei primi. Ho sempre avuto conti e attività presso banca ……., con alti e bassi dovuti al mercato, ma cercando di essere sempre ligio ai diritti doveri di u n rapporto commerciale. Dopo tantissimi anni, per motivi abbstanza squallidi ho avuto problemi di liquidità e con le due società ho avuto qualche problema, ma superabile. Sapete la reazione dei vostri direttori e dipendenti? trattato come uno straccio spremuto e squallidamente “violentato”. Credo che darò in pasto alla stampa tale tranello violento e sudicio di persone incompetenti e vili e violente. Mi hanno prima bloccato senza dirmi nulla la carta di credito.
Poi con mi hanno bloccato lo sconto fatture sull’altra società chiedendomi di rientrare con un piano quinquennale. E’ questo il supporto che date?  Dopo aver risolto il problema, andrò in tv e dirò tutto quello che mi stanno facendo e poi vi chiederò i danni morali ed economici.  Vi sono stato fedele per 20 anni e ora mi colpite con una violenza maniacale alle spalle. Non meritavo un trattamento simile”.  
Dopo aver scritto all’ufficio reclami gli hanno lasciato l’anticipo fatture ma crede che stiano aspettando il momento per “fargliela pagare”.  Io credo che debba rivolgersi ad associazioni che possano tutelarlo anche perchè il suo debito non è altissimo e forse dopo 20 anni la banca dovrà risarcirlo per anatocismo.

Questa è una delle lettere pervenuta, ma ci sono incontri con cittadini che lamentano soprusi e vessazioni da parte di direttori e impiegatucci raccomandati, spesso dal politico mafioso di turno. Io non credo che tutte le banche o filiali abbiano tale comportamento, ma oggi per evitare suicidi, oppure finire in mano ad usurai, bisogna creare organizzazioni in grado di sostenere una battaglia dei diritti con tali  strutture private. Nessuna ha il diritto di uccidere un proprio simile per debiti dovuti ad una crisi pazzesca. Spesso bisognerebbe investigare sui contatti dei direttori e dipendenti con finanziare e uomini avvezzi all’usura.

Il dato agghiacciante è il seguente: sempre più spesso dipendenti, direttori, funzionari delle banche sono uomini della massoneria oppure di cosche mafiose e iscritti a sette sataniche.

finanza, mafia, massoneria e sette sataniche

Morte e terrore seminato per fini occulti, assurdi

 

Roma  e l’Italia, sono strozzati da una triade micidiale: massoneria-sette sataniche, alta finanza, cosche mafiose. Tale triade condiziona l’economia e uccide le aziende, di conseguenza toglie dignità alle persone.

Il problema di questo paese non è il lavoro, ma una triade micidiale che vuole asservire completamente la massa ai loro voleri. Bisogna ribellarsi e non avere paura.

Ricevo lettere di imprenditori, persone comuni, disoccupati, i quali parlano di come le banche tramite i loro dipendenti li umiliano. Ricevo spesso lettere di gente che vuole farla finita. A questi maledetti individui nulla importa, il loro tornaconto è: morte, terrore, paura, solitudine isolamento. Al loro servizio, i direttori di banche, dipendenti. I politici? I loro camerieri, sempre con lo stesso menu. La vita è un dono e noi non possiamo arrenderci  ad un sistema pudrito e devastante.

 

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …