Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Primo piano

Ricerca scientifica:Perversione o salvezza dell’ l’umanità?

Scritto da on giovedì, 24 Ottobre 2013No Comment

copertina_torrino_news“Se tutti lavorassero per il proprio pane e niente più, ci sarebbe abbastanza cibo e tempo libero per tutti… i nostri bisogni si ridurrebbero al minimo, il nostro cibo si semplificherebbe. Allora mangeremmo per vivere, anziché vivere per mangiare”.Le parole di Gandhi sono attuali e condivisibili per le persone di buona volontà e menti illuminate, applicabili ad ogni nostra attività.

Roma è in emergenza per i rifiuti; in alcuni Municipi come Il Municipio Roma IX è iniziata la raccolta differenziata con tutte le difficoltà possibili e immaginabili. Come sempre sono gli interessi a farla da padrone. Per limitare il problema rifiuti bisognerebbe coinvolgere le aziende , centri commerciali, chiunque, utilizzare solo materiali riciclabili. Mettere in atto una serie di accorgimenti e meccanismi tali da limitare il cosiddetto “rifiuto”.

Altra questione fondamentale è la ricerca scientifica. In questo numero ho incontrato il dottor Francesco Celani, gli ho chiesto di spiegare il fenomeno della fusione fredda per voi care lettrici e lettori. Sono convinto che: “o la ricerca appartiene al popolo oppure siamo destinati all’estinzione”. Tesla disse: “Il progressivo sviluppo dell’uomo dipende dalle invenzioni. Esse sono il risultato più importante delle facoltà creative del cervello umano. Lo scopo ultimo di queste facoltà è il dominio completo della mente sul mondo materiale, il conseguimento della possibilità di incanalare le forze della natura così da soddisfare le esigenze umane. Ancora, di un’attualità dirompente: “La scienza non è nient’altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell’umanità.” Per questo la scienza non può essere governata dalle multinazionali .Lo stato deve investire nella ricerca.

Uno stato che non ha al primo posto “il bene dei cittadini”, non è uno stato, è un “mostro infernale, come obiettivo ultimo la fine del mondo umano”. Sempre più spesso mi imbatto in persone assetate di denaro: anziani, professionisti, casalinghe, giovani. Una sorta di “mania di possedere a qualunque costo, in qualunque modo e comunque”. Per ottenerlo (il denaro) ci si mette in gioco completamente. Nei prossimi numeri racconterò storie di giovani donne disposte a tutto per denaro (anche a prostituirsi). Spesso sono benestanti e grazie ai loro privilegi decidono di vivere all’estero; eppure hanno bisogno sempre di più denaro, per questo truffano e si prostituiscono.

Ormai siamo in un’orgia collettiva con un “dio” (l’economia) e un “verbo” (il denaro). Ecco perchè le parole di Gandhi sono profetiche, quelle di Tesla sono esemplari e sintetizzano l’essenza della scienza e del ricercatore al servizio dell’umanità. Grazie!

Comments are closed.

Cultura »

Euroma2 ospita Andrea Catarci autore del libro “Generazione di rimessa”

Euroma2 ospita Andrea Catarci autore del libro “Generazione di rimessa”

Euroma2 ospita un appuntamento imperdibile:
 il 20 settembre alle ore 17.00
l’autore Andrea Catarci presenta il libro

“Generazione di rimessa”
Un racconto-romanzo incentrato sugli anni ‘80
Euroma2 il prossimo 20 settembre alle ore 17.00 ospita Andrea Catarci per la presentazione del suo nuovo libro “Generazione di rimessa”, …

Musica »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2