putin

Dopo due anni di sofferenza del genere umano per una chimera creata nel laboratorio di Whuan, il cosiddetto Sars cov 2,  il mondo iniziava il 2022 con nuovo entusiasmo, grazie all’attenuarsi del virus e al continuo calo di contagi. Essendo un’ arma batteriologica tutto ancora può succedere, perchè le mutazioni sono continue e incontrollabili. L’umanità ha vissuto momenti bui anche per la miopia di certi governanti e una spinta del cosiddetto Deep State, nell’utilizzare il virus, per un controllo ossessivo dell’umanità, con obblighi, restrizioni, imposizioni, una sorta di tecnodittatura strisciante.

Mentre la pressione sulle popolazioni tende a scendere e molti paesi riducono o eliminano le restrizioni, appare all’orizzonte un nuovo scenario cupo, lo spettro di una nuova guerra mondiale con l’uso di armi atomiche. Ormai tutti sanno che la Russia ha deciso di invadere l’Ucraina, di cui ci occuperemo nei prossimi post. Perchè il rischio di una nuova guerra mondiale con l’utilizzo di armi non convenzionali? Perchè Putin è pronto a tutto contro l’Unione Europea e gli Stati Uniti.

La Russia è il maggior fornitore di Gas europeo a costi accessibili, un nuovo gasdotto il south stream 2, avrebbe portato nuove forniture di gas e di conseguenza anche i prezzi accessibili e nuovo slancio per l’economia disastrata dal Covid. Invece no, la cricca della chimera che ha terrorizzato il mondo, ha deciso di isolare, punire la Russia, con continue provocazioni come l’ingresso dell’Ucraina nella Nato e nell’Unione Europea, cercando di isolare, emarginare, la Russia.

Putin non è un santo, lui è figlio del Kgb, resosi conto di come lo stavano accerchiando ha deciso di reagire nel modo più violento possibile e immaginabile: invasione dell’Ucraina e pronto ad usare le armi nucleari contro chi si intromette e lo farà.

Chi sono i responsabili di questa nuova minaccia per l’umanità? Purtroppo Putin ha minime responsabilità. I veri responsabili sono i Clinton, gli Obama e il loro uomo Biden, esponenti del Deep State e della cricca che odiano l’umanità. Oltre loro, gli altri che hanno spinto nell’isolare la Russia e punirla, sono: la Francia con Macron, l’Inghilterra con  Boris Johnson, la Germania, prima con Merkel e poi con il nuovo cancelliere Olaf Scholz e ancora il Canada di Justin Trudeau e l’Australia.

L’Italia è il paese che deve molto alla Russia: forniture di Gas ed esportazioni. Gli Stati Uniti non hanno mai visto di buon occhio tale forte legame Italia Russia. Gli Usa hanno piazzato il loro uomo più fidato a dirigere il governo, cioè Mario Draghi e imposto la rielezione di Sergio Mattarella a presidente della repubblica.

Siamo sull’orlo di una guerra mondiale con l’utilizzo di armi non convenzionali e l’umanità rischia l’estinzione, per la follia di governanti pazzi, malati, alcuni di loro in combutta con il pedofilo Epstein, infatti il pappone di Epstein, si è suicidato anche lui. Sul canale telegram di Marcello Pamio, apprendiamo che: Il pappone di Jeffrey Epstein, Jean-Luc Brunel, muore in prigione “suicidato”. In pratica il francese che ha procurato “mille donne” al pedomiliardario americano si è impiccato nella sua cella una settimana dopo l’insediamento del principe Andrea! Principe accusato da Virginia Roberts Giuffre, una “schiava sessuale” minorenne costretta ad andare a letto con il duca e con Brunel. Mentre il Duca di York ha proposto un accordo civile con la signora Giuffre per la modica cifra di 12 milioni di sterline, Brunel era accusato di essere membro della cerchia globale di pedofili che lavorava nella tratta di minori. In pratica “affittavano” bambine e bambini per poi ricattare i prestigiosi clienti, magari con l’ausilio del Mossad… Ricordiamo alcuni dei nomi trovati nell’agenda personale di Epstein: Tony Blair, Kevin Spacey, Alec Baldwin, Dustin Hoffman, Naomi Campbell, Bernie Ecclestone, Rupert Murdoch, Peter Soros (nipote di George Soros), Woody Allen, Henry Kissinger, Edouard de Rothschild ed Evelyn de Rothschild e molti, molti altri.

Nei prossimi post, affronteremo il perchè della crisi energetica, del perchè Putin è un nemico del Deep State e di come l’Italia dei mediocri e in particolare di quella sinistra che odia il popolo italiano, ha svenduto il paese ai loro amici francesi, ai democratici americani, al Deep State. Il vero nemico del popolo italiano è la sinistra: Partito Democratico, Leu e tutti gli altri.

 

Lascia un commento