Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Primo piano

"Ritorno al Futuro" celebrazioni per i 60 anni di attività dei musicisti da camera dell'Auditorium Parco della Musica

Scritto da on mercoledì, 28 Marzo 2012No Comment

Stagione di Musica da Camera 2011 – 2012
Auditorium Parco della Musica – Sala Sinopoli
Venerdì 30 marzo ore 20,30

Ritorno al Futuro
I Musici festeggiano i sessant’anni di attività
con un concerto-evento tutto dedicato a Vivaldi

La vicenda dell’ensemble dei Musici è straordinaria e irripetibile. Nati nel 1952, sono il più longevo gruppo da camera in attività, hanno aperto la strada nel mondo intero alla musica italiana del Settecento e, in particolare proprio a Vivaldi, alle Quattro Stagioni, che hanno inciso per la prima volta in assoluto vendendone la cifra record di oltre 25 milioni di copie nelle varie edizioni e facendolo diventare uno dei brani più famosi della storia della musica. Hanno registrato il primo cd di musica classica per la Philips, hanno girato il primo film-video musicale classico negli anni ’70, hanno portato il nome di Roma, dell’Italia e della musica italiana nel mondo, spaziando con il loro repertorio dal Settecento alla contemporanea, essendo anche dedicatari di importanti composizioni da parte di autori quali Nino Rota, Ennio Porrino, Valentino Bucchi, Louis Bacalov, Ennio Morricone e numeros

get your ex back

i altri.
I Musici oggi sono un organismo continuamente rigenerato, grazie alla fusione tra l’esperienza dei componenti più anziani e l’energia dei più giovani. Il loro particolare suono ha attraversato indenne generazioni di ascoltatori e di mode musicali, senza perdere mai lo “smalto” delle origini. Ora ritornano a Roma sessant’anni esatti dal loro debutto a Santa Cecilia per il concerto di venerdì 30 marzo ore 20,30 alla Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica (Stagione di Musica da Camera dell’Accademia) e hanno pensato di proporre un campione multiforme ed esaustivo della incontenibile vena creativa del musicista veneziano, attingendo all’immenso catalogo strumentale del “Prete rosso”.

I componenti attuali, con i loro strumenti, sono:

Violini: Antonio Anselmi, N. Amati – 1676 Cremona
Marco Serino, N. Amati – 1661 Cremona
Ettore Pellegrino, G. Cappa – 1675 Saluzzo
Pasquale Pellegrino, G. Cappa – 1691 Saluzzo
Claudio Buccarella, G. B. Ceruti – 1796 Cremona
Gianluca Apostoli, G. Pressenda – 1821 Torino
Viole: Massimo Paris, P. Guarnieri -1697 Mantua
Silvio Di Rocco, M. Blaurock copia G. Da Salò – 1600 Brescia
Violoncelli: Vito Paternoster, L. Carcassi – 1780 Firenze
Pietro Bosna, L. Storioni – 1791 Cremona
Contrabbasso: Roberto Gambioli, X. Jacquet – 1860 Mirecourt
Cembalo: Francesco Buccarella, F. Bettenhausen copia Rukers – 1993 Haarlem

get your ex back
zp8497586rq

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Regala un buono regalo e fai scegliere ai tuoi cari

Regala un buono regalo e fai scegliere ai tuoi cari

Ti è mai capitato di aver perso molto tempo e denaro alla ricerca di un regalo che poi il destinatario non ha gradito?
Semplice e veloce da utilizzare, le Gift Card evitano queste situazioni e regala …