Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Primo piano

Un altro Ciack per l’attore-regista Agostino De Angelis al Festival Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto

Scritto da on martedì, 10 Luglio 2012No Comment

Un altro passo importante per l’attore-regista Agostino De Angelis che anche quest’anno è stato selezionato alla prestigiosa Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto con un documentario per la sua regia dal titolo: 212 a.C – 2012 “Il Console Marco Claudio Marcello alla conquista di Siracusa” L’assedio di Eloro, Leontinoi, Megara Hyblaea”. Quest’anno la Rassegna è alla sua XXIII edizione, si terrà a Rovereto, dal 1 al 6 ottobre 2012 ed ha come tema principale “Cinema e archeologia: la cinepresa alla scoperta del passato”. Il documentario, realizzato con fini scientifici e storici per la regia e sceneggiatura di De Angelis, ha avuto la preziosa consulenza storico-scientifica del dott. Lorenzo Guzzardi, Direttore del Parco Archeologico di Eloro, Villa del Tellaro, e delle aree archeologiche di Noto, e dei Comuni Limitrofi e della dott.ssa Maria Musumeci, Direttore del Parco Archeologico di Leontinoi e delle aree archeologiche di Lentini e dei Comuni Limitrofi. Il documentario, promosso dalla Regione Siciliana Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Provincia Regionale di Siracusa, Comune di Siracusa, Noto, Carlentini, Lentini, Augusta, Priolo Gargallo è il risultato di un progetto comune tra le città con un fine preciso: guidare lo spettatore alla lettura del passato attraverso la sua storia. Il documentario vuole legare la storia antica dei Comuni di origine greca che hanno avuto sorte simile con la conquista romana della Sicilia. Ancora oggi nel 2012 sono visibili i resti delle città greche e il susseguirsi delle vicende storiche di età romana che hanno visto più di 2000 anni fa la Sicilia orientale soccombere all’impero romano. Il documentario della durata di 25 minuti è quindi un viaggio tra passato e presente, e narra le fasi più importanti della conquista romana in Sicilia. Marco Claudio Marcello nato a Roma circa nel 270 a.C. e appartenente a una famiglia plebea, fu un condottiero audace e temerario che molte vittorie riportò sul campo di battaglia. Era infatti esperto nell’arte militare, fisicamente robusto, svelto di mano e battagliero per carattere. Non c’era tipo di combattimento che Marcello non avesse praticato, ma sapeva anche essere gentile ed era amante della cultura e della letteratura greca. Contro Annibale si dimostrò tenace, coraggioso e prudente e, dopo Fabio, fu il maggiore artefice della meravigliosa resistenza che Roma dopo Canne oppose ad Annibale. A Siracusa, che minacciava di allearsi con i Cartaginesi, il Console fu inviato dopo la morte di Ierone II, sovrano accorto che aveva reso la città ricca e potente. I Romani infatti capirono che per poter mantenere il dominio nel mar Mediterraneo era necessario conquistare la Sicilia e così ne attaccarono la città più splendida e le città limitrofe. Il comandante romano posto l’accampamento presso il tempio di Zeus Olimpio con un alto numero di forze di terra e mare, pose in assedio la città di Siracusa. Iniziò la lunga e tenace resistenza siracusana grazie anche alla genialità del grande Archimede che, con le sue invenzioni, tentò in ogni modo di contrastare l’esercito nemico. Siracusa fu conquistata nel 212 a.C. dal Console Marcello ma prima della sua caduta furono assediate le città di Eloro, Leontinoi e Megara Hyblaea che ebbero un ruolo importante per le sorti della Sicilia orientale. Per la realizzazione del documentario hanno collaborato l’Associazione Culturale Extramoenia di Siracusa, l’Associazione Culturale ArchèoTheatron di Cerveteri, la dott.ssa Desirée Arlotta e la dott.ssa Serena Intagliata.

Comments are closed.

Cultura »

3 Modi Per Riprogrammare Positivamente La Tua Mente Subconscia

3 Modi Per Riprogrammare Positivamente La Tua Mente Subconscia

Il nostro subconscio è la parte delle nostre menti che collega i modelli sottili necessari per funzionare nella vita. Il nostro subconscio è programmato per svolgere compiti semplici in modo che la nostra mente cosciente possa …

Musica »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2