Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Cultura

Suggerimenti per l’acquisto di un’opera d’arte o un dipinto

Scritto da on venerdì, 11 ottobre 2013No Comment

1361136497_483306434_4-Quadro-Moderno-A-Rilievo-Dipinto-A-Mano-VenditaLo shopping di opere d’arte consente di acquistare beni rifugio, cioè, quei beni in cui conviene investire in tempi di crisi. Cosa conviene acquistare? I gusti in genere orientano la scelta tra pittura, opere su carta, video, astrattismo. Sicuramente siamo influenzati dai libri letti, dalle emozione che le opere provocano e dalle esperienze vissute. Se vi mancano i contatti con i galleristi, le fiere sono foriera di buoni incontri: ci sono opere nazionali e internazionali. La fiera è un’importante vetrina, non sono outlet ma luoghi cari ai collezionisti che partono con un budget da dedicare.  Troverete anche molti critici e molti dipinti, dai dipinti antichi a importanti dipinti moderni. Qui potrete restare in contatto con il gallerista per prenotare la prossima opera disponibile, qualora le precedenti siano già state vendute. In questo modo si verrà a creare un rapporto privilegiato con chi collabora con l’artista. Potrete diventare parte integrante di una macchina dove sceglierete l’opera e conoscerete l’artista.

Va detto che non vi sono periodi di saldi per le opere d’arte e per la pittura. Altrimenti queste non sarebbero un investimento. Il vostro gallerista di fiducia, però, potrebbe rendervi un’opera allo stesso valore che aveva al momento d’acquisto. Quindi ad un prezzo minore rispetto alla valutazione attuale, il che è un grosso vantaggio soprattutto quando si parla di pittori famosi. Chi sono i mercanti primari? Sono i galleristi che acquistano le opere direttamente dagli artisti. Essi, organizzano le mostre e si assumono il rischio di investire sull’artista vendendone le opere. Gli altri, invece, fanno compravendita.  Come possono essere riconosciuti? Attraverso l’esposizione di un loro programma e la verifica delle fiere a cui partecipano. La galleria partecipa alla fiera attraverso la presentazione di un curriculum ed un piano espositivo da sottoporre alla commissione che esamina.  Uno degli aspetti più interessanti è riuscire a scoprire un nuovo artista, acquistare l’opera di un artista affermato quando è ancora abbordabile. Non è facile scoprire un artista. La scoperta è sempre difficile da definire. Alcuni artisti sono lanciati dalla galleria, altri dalla commissione che esamina i premi d’arti, altri da critici, curatori dell’esposizioni.

 

Comments are closed.

Cultura »

Aprilia2 Open Days 2018 Cinque giornate dedicate all’orientamento scolastico

Aprilia, 13-17 novembre 2018. Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna ad Aprilia2 l’imperdibile appuntamento dedicato alla formazione scolastica dei ragazzi, in procinto di scegliere il loro percorso di studi: gli Open Days 2018.
Durante la settimana, saranno oltre 20 …

Musica »

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Il ponte del 2 giugno non è riuscito a portare troppo lontano gli italiani e gli stranieri vista fans del mitico Graham Nash, cantautore senza tempo per la presentazione del suo nuovo disco “This Path Tonight”

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2