Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » interior design, Primo piano, Rassegna Stampa

Immigrazione: affare per quali politici e aziende?

Scritto da on venerdì, 8 gennaio 2016No Comment

euroimmigratiL’immigrazione è un business miliardario che coinvolge cooperative rosse e bianche, partiti politici, burocrati, stati occidentali e alcuni paesi arabi.

L’accoglienza degli immigrati è un affare miliardario, lo sappiamo dai fatti di cronaca (quello che è venuto alla luce grazie al magistrato Pignatone è solo la punta dell’iceberg). Dall’accoglienza degli immigrati sono nati partiti politici, sono diventati leader e ministri personaggi avvolti nella mediocrità, sono nate nuove frange mafiose.

La spartizione dei fondi dell’accoglienza ha coinvolto cooperative rosse e bianche, giornalisti, editori, burocrati, tante altre realtà che oggi difendono l’immigrazione di qualsiasi genere, quella delle guerre e della fame, quella dei paesi arabi che vogliono distruggere l’occidente, quella dei terroristi islamici!

Esiste una connivenza tra stati europei, paesi arabi, traffico di armi, affari in nero, immigrazione e affari di “stato”. Sappiamo anche che l’Isis oggi,  Al Qaeda ieri, sono sigle di comodo per affari leciti e illeciti. Il terrorismo Islamico, il Califfato, è voluto da un ben preciso paese arabo e da alcuni stati occidentali. Lo sanno anche i bambini.

Purtroppo siamo in un mondo virtuale, dove giornalisti, editori, informazione in genere, è al servizio di politici mediocri, senza scrupoli, controllati da logge massoniche e da poteri finanziari globali, altrimenti, controllati da  Holding mafiose. La mafia oggi non è più un fenomeno locale, ma internazionale, quindi vere e proprie Holding internazionali che controllano banche, aziende, traffici leciti e illeciti.

I dibattitti, i tweet, le interviste, sono tutte pilotate, con un fine ultimo: esercitare il potere a tutti i costi, anche a costo di sacrificare parte della popolazione occidentale, riportare l’occidente nella povertà e nella miseria. Oggi in Italia ci sono sempre più poveri, checchè ne dica il Presidente del Consiglio Renzi. Sempre di più la percezione di benessere scende, i cittadini allo sbaraglio. Un esempio: oggi se truffati o scippati ci si rivolge ad un’ agenzia investigativa, quindi ad un investigatore privato.

La magistratura sana, dovrebbe investigare e scoprire  tali connivenze nel settore dell’immigrazione e fare pulizia. Una domanda: chi protegge gli scafisti?

Comments are closed.

Cultura »

Il Futuro chiama a cura della Gestalt esperienziale CIG

La Gestalt esperienziale con la CIG, sabato 10 dicembre 2016 ore 9,30 la Gestalt presenta il seminario “Il Futuro chiama” presso Roma Scout Center, Largo Scautismo n. 1.
“Il Futuro chiama” – il ciclo della progettualità secondo il metodo della Gestalt esperienziale© a cura di Paolo Greco e Raffaele Appio

Musica »

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Il ponte del 2 giugno non è riuscito a portare troppo lontano gli italiani e gli stranieri vista fans del mitico Graham Nash, cantautore senza tempo per la presentazione del suo nuovo disco “This Path Tonight”

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2