Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » interior design, Primo piano, Rassegna Stampa

Immigrazione: affare per quali politici e aziende?

Scritto da on venerdì, 8 gennaio 2016No Comment

euroimmigratiL’immigrazione è un business miliardario che coinvolge cooperative rosse e bianche, partiti politici, burocrati, stati occidentali e alcuni paesi arabi.

L’accoglienza degli immigrati è un affare miliardario, lo sappiamo dai fatti di cronaca (quello che è venuto alla luce grazie al magistrato Pignatone è solo la punta dell’iceberg). Dall’accoglienza degli immigrati sono nati partiti politici, sono diventati leader e ministri personaggi avvolti nella mediocrità, sono nate nuove frange mafiose.

La spartizione dei fondi dell’accoglienza ha coinvolto cooperative rosse e bianche, giornalisti, editori, burocrati, tante altre realtà che oggi difendono l’immigrazione di qualsiasi genere, quella delle guerre e della fame, quella dei paesi arabi che vogliono distruggere l’occidente, quella dei terroristi islamici!

Esiste una connivenza tra stati europei, paesi arabi, traffico di armi, affari in nero, immigrazione e affari di “stato”. Sappiamo anche che l’Isis oggi,  Al Qaeda ieri, sono sigle di comodo per affari leciti e illeciti. Il terrorismo Islamico, il Califfato, è voluto da un ben preciso paese arabo e da alcuni stati occidentali. Lo sanno anche i bambini.

Purtroppo siamo in un mondo virtuale, dove giornalisti, editori, informazione in genere, è al servizio di politici mediocri, senza scrupoli, controllati da logge massoniche e da poteri finanziari globali, altrimenti, controllati da  Holding mafiose. La mafia oggi non è più un fenomeno locale, ma internazionale, quindi vere e proprie Holding internazionali che controllano banche, aziende, traffici leciti e illeciti.

I dibattitti, i tweet, le interviste, sono tutte pilotate, con un fine ultimo: esercitare il potere a tutti i costi, anche a costo di sacrificare parte della popolazione occidentale, riportare l’occidente nella povertà e nella miseria. Oggi in Italia ci sono sempre più poveri, checchè ne dica il Presidente del Consiglio Renzi. Sempre di più la percezione di benessere scende, i cittadini allo sbaraglio. Un esempio: oggi se truffati o scippati ci si rivolge ad un’ agenzia investigativa, quindi ad un investigatore privato.

La magistratura sana, dovrebbe investigare e scoprire  tali connivenze nel settore dell’immigrazione e fare pulizia. Una domanda: chi protegge gli scafisti?

Comments are closed.

Cultura »

Aprilia2 Open Days 2018 Cinque giornate dedicate all’orientamento scolastico

Aprilia, 13-17 novembre 2018. Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna ad Aprilia2 l’imperdibile appuntamento dedicato alla formazione scolastica dei ragazzi, in procinto di scegliere il loro percorso di studi: gli Open Days 2018.
Durante la settimana, saranno oltre 20 …

Musica »

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Graham Nash con il suo “This Path Tonight” all’Auditorium Parco della Musica

Il ponte del 2 giugno non è riuscito a portare troppo lontano gli italiani e gli stranieri vista fans del mitico Graham Nash, cantautore senza tempo per la presentazione del suo nuovo disco “This Path Tonight”

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2