Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Cultura e Libri

Teatro Quirino: stagione teatrale piena di emozioni

Scritto da on mercoledì, 4 Settembre 2013No Comment

Questa stagione teatrale al Teatro Quirino di Roma sarà piena di emozioni, da Giovanni Verga ad Oscar Wilde, da Molière a Cechov, da Henrik Ibsen ad Eduardo de Filippo. Tra gli interpreti spiccano i nomi di Michele Placido, Sergio Rubini, Lello Arena, Luca de Filippo, Nancy Brilli, Claudia Pandolfi e tanti altri..

 

L’8 ottobre 2013 inizia la nuova stagione teatrale al Teatro Quirino di Roma. Ad aprire le danze è Mastro Don Gesualdo di Giovanni Verga. Ambientato in Sicilia agli inizi dell’800,l’opera narra di un ex muratore di umili origini, Mastro Don Gesualdo, da cui prende il titolo il dramma che, con tenacia, riesce a ribaltare sia socialmente che economicamente la sua situazione. Il suo sogno si realizza ma questo non gli darà la soddisfazione che desidera infatti, Mastro Don Gesualdo sarà allontanato sia dalla plebe, da cui egli proviene ma anche dall’aristocrazia che lo considererà sempre un mastro, quindi un intruso e, non amato dalla propria famiglia, morirà tra le sue ricchezze in completa solitudine. Mastro Don Gesualdo sarà in scena al teatro Quirino fino al 13 ottobre 2013.

stagione 2013-2014 Teatro Quirino

La stagione teatrale continua con Lello Arena che, durante la scorsa stagione al Teatro Quirino, insieme a Geppi Gleijeses  e Marianella Bargilli, ci ha deliziati con Miseria e Nobiltà di Eduardo Scarpetta, opera teatrale interpretata in passato dal grande Antonio de Curtis, in arte Totò. Arena torna in questa stagione  con L’avaro di Molière, la storia tratta dell’avaro Arpagone, che pur di non mettere a rischio le proprie ricchezze è disposto anche ad inimicarsi i figli. L’opera andrà in scena al Quirino dal 15 al 27 ottobre 2013.

Dal 12 novembre sarà invece in scena Nancy Brilli con La Locandiera. L’opera di Goldoni tratta delle vicende di Mirandolina, un’attraente donna di Firenze che gestisce una locanda ereditata dal padre. Un intreccio di corteggiamenti, relazioni amorose, finzioni e astuzia. La Brilli sarà al Teatro Quirino fino al 1 dicembre 2013.

A seguire con la regia di Marco Bellocchio, andrà in scena l’opera teatrale di Cechov  lo Zio Vanja.  Marco Bellocchio, regista di “Buongiorno notte” e della “Bella Addormentata” , dirige uno dei capolavori più famosi del teatro Cechoviano. Tra gli interpreti ci sono i nomi di Sergio Rubini e Michele Placido, quest’ultimo ci ha regalato, durante la stagione teatrale scorsa, grandi emozioni interpretando Il re Lear. Lo Zio Vanja sarà al Quirino dal 3 al 15 dicembre 2013.

Dal 17 al 22 dicembre 2013 la stagione teatrale proseguirà poi con un’ opera Ibseniana, con una protagonista femminile tra le più contorte e problematiche figure femminili del teatro di Henrik Ibsen: Hedda Gabler. Personaggio dall’enorme fascino, ma fragile ed instabile, tormentata dal desiderio di successo e frustrata perché incapace di vivere serenamente la sua femminilità. Il dramma è uno dei maggiori successi di Henrik Ibsen.

Durante il periodo natalizio dal 26 dicembre al 12 gennaio andrà in scena al Quirino Sogno di una notte di mezza sbornia di Eduardo de Filippo. Interpreti Luca de Filippo e la sua compagnia teatrale. Al centro dell’opera c’è il popolare gioco del lotto, con credenze e superstizioni , per fuggire alla negatività e al pessimismo del presente, e vivere con il sogno di un futuro migliore. Nelle sue opere Edoardo riesce sempre ad utilizzare la comicità in tematiche in realtà drammatiche, fondendo così comicità e dramma.

Nella stagione teatrale 2013-2014 inoltre ci sarà anche L’importanza di chiamarsi Ernesto di Oscar Wilde, una delle opere più famose di Wilde sarà interpretata da Geppi Gleijeses  e Marianella Bargilli, come già detto presenti nella stagione scorsa con la divertente commedia Miseria e nobiltà di Eduardo Scarpetta. Lo spettacolo andrà in scena dal 26 febbraio al 16 marzo 2014.

Questi e altri spettacoli saranno presenti nella stagione 2013-2014 al teatro Quirino, tra cui La Signora delle mele,La bocca rotta, Cin ci là, Il teatrante, Pazza, Boeing Boeing, e Parole incatenate, di cui abbiamo già parlato in un precedente articolo.

Per approfondimenti sulle opere teatrali al Quirino clicca sui seguenti link:

8 ottobre Mastro Don Gesualdo di Giovanni Verga

12 novembre La locandiera con Nancy Brilli

Altri spettacoli al Teatro Quirino

 

 

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

Euroma2 presenta: “Il Grande Libro delle Erbe Medicinali per le Donne

EUROMA2 PRESENTA
“Il GRANDE LIBRO DELLE ERBE MEDICINALI PER LE DONNE”
Euroma2 la aperto il nuovo anno al femminile, con un appuntamento del Caffè Letterario tutto dedicato al benessere delle donne. Il 17 gennaio l’autrice Roberta …