Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura

La cultura attraverso i libri che raccontano la città e il tempo

Musica

La sezione per la musica italiana e gli eventi romani

Video

I video della redazione di Romalive, interviste, servizi e approfondimenti a 360 gradi!

Home » Attualità

Il vino dopo una certa età abbatte le differenze di genere

Scritto da on martedì, 9 Aprile 2013No Comment

7687211-gruppo-di-amici-a-cena-in-un-ristorante-elegante-tostatura-con-vinoLa manifestazione del vino più importante d’Italia, Vinitaly, continua e con i suoi 140.655 visitatori della passata edizioni, numero che potrebbe essere superato tranquillamente in questa edizione, può fornire un quadro interessante delle modalità di consumo di questa pregiata bevanda.

Secondo un sondaggio effettuato sui visitatori del Salone internazionale del vino in corso a Verona, infatti, sono emersi dati interessanti sul differente modo di consumare vino a seconda a seconda dell’età, ma anche a seconda del genere.

Per le fasce più giovani il consumo di vino si concentra maggiormente nel fine settimana e le ragazze sembrano amare di più il momento dell’aperitivo, man mano che l’età aumenta anche il consumo casalingo aumenta, anche se le donne mantengo una predilezione per il consumo fuori casa del vino e soprattutto nei fine settimana, mentre gli uomini si gustano il piacere di bere vino tra le mura domestiche.
Altro dato interessante, soprattutto per i produttori che possono studiare un marketing ad hoc, le donne guardano meno al portafoglio quando si tratta di scegliere il vino, amano farsi consigliare e sono più attente all’abbinamento cibo-vino.
Dai 55 anni le differenze di genere sembrano assottigliarsi, infatti la maggioranza delle donne dopo questa età beve tutti i giorni un bicchiere di vino, prevalentemente a cena e a casa, analogamente agli uomini.

 

Comments are closed.

Cultura »

Teatro Vascello: GISELLE del Balletto di Roma dal 26 febbraio al 3 marzo

Teatro Vascello: GISELLE del Balletto di Roma dal 26 febbraio al 3 marzo

Centosettantacinque anni. Tanti ne sono passati dalla prima rappresentazione del balletto Giselle, gioiello di poesia romantica creato per il debutto parigino della ballerina italiana Carlotta Grisi. Ideato dall’artista israeliano Itamar Serussi Sahar, il primo atto ci consegna una coreografia all’insegna della potenza fisica e carnale che emerge da corpi spogli di quel vezzo pantomimico che tradizionalmente caratterizza il primo atto di Giselle

Musica »

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Concerto di Natale in Vaticano: Euroma2, Sponsor Ufficiale della manifestazione canora per la Solidarietà

Anche quest’anno, accompagnato dall’ Orchestra Universale Sinfonica Italiana diretta dal Maestro Renato Serio, con la collaborazione del Maestro Stefano Zavattoni, il cast sarà eccezionale e prevede la presenza dell’americana Dee Dee Bridgewater, una delle inarrivabili voci femminili del jazz; della statunitense Anastacia, una delle …

Video »

Intervista Liceo Aristotele parte 2

Intervista Liceo Aristotele parte 2