Benessere e Salute

Notizie per aiutare a vivere meglio e orientarsi nel mondo delle notizie

Cinema

Cosa succede nel mondo del cinema con le ultime novità in questa città

Cultura e Libri

La cultura, i libri, per acquisire conoscenza e vivere meglio.

Design e Moda

Il mondo del Design, della Moda, delle offerte, come cambia. Dagli acquisti nel negozio agli acquisti online

Psicologia

In questa categoria verranno affrontate tematiche riguardanti i giovani e gli adolescenti.

Home » Attualità

"E la vita continua" di Pino Quartullo e Girolamo Sirchia al Festival di Venezia

Scritto da on martedì, 4 20 Settembre12No Comment

Sarà presentato come Evento Collaterale della 69a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, giovedì
6 settembre
alle ore 11.00 presso la Sala delle Colonne della Biennale di Venezia Ca' Giustinian, il cortometraggio E la
vita continua
, diretto da Pino Quartullo e prodotto dall’ex Ministro della Salute, Girolamo Sirchia e da Nicola Liguori e Tommaso Ranchino.

Il regista, i produttori e tutto il cast incontreranno la stampa per interviste mercoledì 5 settembre a partire dalle ore 17:00, presso lo Spazio Luce – Cinecittà Lounge al piano spiaggia dell’hotel Excelsior di Venezia Lido.

Il cortometraggio, della durata di 20 minuti, è interpretato da Ricky Tognazzi, Francesco Pannofino, Emanuela Rossi, Pietro de Silva, Ludovico Fremont, Cesare Bocci, Laura Lattuada, Andrea Dianetti, Paolo Triestino e Saverio Deodato
Dionisio
e si avvale delle musiche di Vasco Rossi e di Pi

vio & Aldo De Scalzi. Concepito come un'opera di marketing sociale, tratta il tema della donazione degli organi e dei trapianti. La regia di Pino Quartullo affronta questo tema in modo nuovo e originale in un cortometraggio che, grazie alla brillante sceneggiatura, al cast, allafotografia avvincente ed emozionante, saprà emozionare un pubblico sempre più esigente e partecipativo, attento alle tensioni e alle esigenze del nostro tempo.

Lorenzo, giovane laureato in filosofia, d'estate lavora come bagnino. Attilio è un noto attore che soffre di una grave patologia epatica. Le loro vite s'incrociano in modo tragico emeraviglioso allo stesso

levitra overnight delivery

tempo, attraverso la donazione dell'organo del ragazzo improvvisamente scomparso a causa di un incidente con la moto. Attraverso la sensibilizzazione che il migliore amico di Lorenzo, Adriano, giovane speaker radiofonico, mette in atto nei confronti della famiglia, inizialmente contraria, e al lavoro del personale NIT, che coordina i
trapianti nel nostro Paese daormai 30 anni con risultati eccellenti, i familiari di Lorenzo acconsentono alla donazione degli organi. Grazie a questo gesto generoso, Attilio dopo una estenuante attesa, sempre sostenuto dalla moglie Giovanna e dal figlio Sandro, torna a vivere e a regalare al pubblico la sua arte e alla sua famiglia la passione per la vita. Nel tramonto di Lorenzo, c'è una nuova alba per Attilio, che lo fa sopravvivere eternamente grato a chi ha compiuto un gesto che regala la vita, la donazione degli organi.

zp8497586rq

Comments are closed.

Cultura e Libri »

Regala un buono regalo e fai scegliere ai tuoi cari

Regala un buono regalo e fai scegliere ai tuoi cari

Ti è mai capitato di aver perso molto tempo e denaro alla ricerca di un regalo che poi il destinatario non ha gradito?
Semplice e veloce da utilizzare, le Gift Card evitano queste situazioni e regala …