Per il vaccino contro il Covid scatterà l’obbligo, quando verrà dichiarato da Ema e Aifa non più farmaco emergenziale ma ordinario, e si va anche verso l’introduzione della terza dose. Con due secchi “sì”, il premier Mario Draghi ha risposto sul tema, delineando questo scenario e anticipando poi l’estensione del Green pass, alla luce di una campagna vaccinale che è al 69% e, da programma, punta a coprire l’80% della popolazione entro la fine di settembre. Perchè Mario Draghi, in compagnia del ministro della salute Speranza e del ministro  Maria Stella Gelmini vogliono imporre l’obbligo vaccinale? Intanto la domanda del giornalista è precisa, ossia lui non chiede, ma già è al corrente. Ascoltiamo la domanda e la risposta che fa rabbrividire per il tono e per vecchi ricordi.

L’attuale presidente del Consiglio non è stato eletto dagli italiani, molti ne hanno sentito parlare e visto per i suoi trascorsi come governatore della banca d’Italia nel 2005 e dal 2011 al 2019 è stato presidente della banca centrale Europea. Un personaggio di potere e discusso,  benvoluto dai gruppi di potere. Ma perchè Mario Draghi e diventato presidente del Consiglio? Si sono inginocchiati tutti, dai voltagabbana dei 5 stelle, alla Lega, a Forza Italia con in testa Tajani e Maria Stella Gelmini, a Renzi che gli ha aperto a strada. Del Pd e Leu nemmeno ne parlo, sono il male assoluto per questo paese. Ma perchè Cossiga era così contrario a Draghi? Ascoltiamolo.

Perchè tutte le forze politiche tranne Fdl, si sono genuflesse a Mario Draghi? Qual’è l’obiettivo di Mario Draghi? Aiutare questo paese a rimettersi in piedi? Uno scrittore e giornalista mio amico, Benito Li Vigni più volte mi parlò dell’informazione in Italia e del ruolo di Mario Draghi nelle privatizzazioni di questo paese. Ascoltiamolo.

La storia farà giustizia di questo periodo buio e di altri, successi, in questo paese come le privatizzazioni che hanno raso al suolo l’economia italiana, e solo allora capiremo cosa si nasconde dietro ai volti di questi politici, oppure se sono stati i salvatori di questo paese. Mi fiderei di più di un uomo con i valori di Benito Li Vigni ai vertici delle Istituzioni,  che degli attuali.

Lascia un commento